Il calcio incontra la tecnologia ufficialmente. In questi giorni durante la Confederation Cup la Fifa ha iniziato con la sperimentazione delle nuove tecnologie contro i detestati gol fantasma, in questo modo cerca di rivoluzionare in meglio il mondo del calcio, aiutando gli arbitri e gli assistenti (saranno eliminati gli arbitri di porta??) a limitare errori.
Il nuovo sistema ‘Goal Control-4D Gmbh‘ tramite l’ impiego di 14 High Speed Cemera (camere ad alta velocità) capaci di catturare 500 fotogrammi al secondo, non funziona come una comune moviola, quindi niente slow-motion, bensì tramite un software è capace di monitorare la palla ed i suoi movimenti e nel momento in cui supera la linea di porta viene automaticamente inviata una vibrazione a speciali braccialetti che saranno dati in dotazione all’arbitro e agli assistenti.

“Non vogliamo trasformare gli arbitri in robot, il nuovo sistema Goal Control-4D Gmdh sarà solo uno strumento in più a disposizione dei direttori di gara”

calcio-Goal Control-4D GmbhLa novità è stata accolta positivamente dagli arbitri, in questo modo gli errori arbitrali non scompariranno completamente ma verrà posto un aiuto concreto atto ad inibire almeno sbagli clamorosi come il gol di Muntari in Milan-Juventus del 25-02-13 concluso sull’ 1-1, oppure quello di Lampard agli ottavi di finale dei mondiali 2010 in Germania-Inghilterra, partita che si concluse 4-1 per i tedeschi, quando l’ Inghilterra avrebbe meritatamente agguantato un pareggio (2-2) e chissà come sarebbe finita in quel caso…
Sono state e sono tuttora molteplici le circostanze, più o meno famose, sarà questa la loro fine?