Qualcomm sfida Samsung: in arrivo un nuovo chip per smartwatch

samsung qualcomm
Seguici su Google News

Gli appassionati di dispositivi indossabili conoscono bene le potenzialità di Apple relative ai chipset per gli smartwatch, dato che nel corso degli anni la società del CEO Tim Cook ha rilasciato prodotti alimentati con processori all'avanguardia.

Al contrario, non abbiamo assistito ad alcun miglioramento tangibile negli smartwatch che funzionano con Wear OS. I chipset di Qualcomm presentavano infatti prestazioni scarse ed un'efficienza energetica non soddisfacente. Le cose sono cambiate nel momento in cui Samsung ha lanciato Exynos W920, il chip che alimenta il Galaxy Watch 4.

Chiaramente il fatto di essere indietro in questo settore non poteva far felici i vertici di Qualcomm. La notizia dell'ultim'ora è che il produttore statunitense avrebbe finalmente deciso di rilasciare un moderno chipset per smartwatch. La società, nella giornata di ieri, ha iniziato a svelare qualche dettaglio del suo prossimo processore per smartwatch, rivelando che "il tempo sta ticchettando su qualcosa di grande".

Il tweet conteneva anche l'emoji dell'orologio. Dal momento che l'azienda ha utilizzato la dicitura "qualcosa di grande" nel suo teaser, è lecito attendersi che Qualcomm rilasci un chipset per smartwatch di fascia alta con un moderno processo di fabbricazione.

Alcune settimane fa è trapelato che Qualcomm lancerà presto due nuovi chipset indossabili, Snapdragon Wear 5100 e Snapdragon Wear 5100+, realizzati utilizzando il processo a 4 nm di Samsung Foundry.

Exynos W920 di Samsung, utilizzato nel Galaxy Watch 4 e nel Galaxy Watch 4 Classic, utilizza il nodo di processo a 5 nm di Samsung Foundry. Per fare un confronto, il chipset S7 di Apple è realizzato utilizzando il processo a 7 nm di TSMC, mentre Snapdragon Wear 4100+ di Qualcomm utilizza un processo a 12 nm. Se il prossimo chip Snapdragon è davvero basato sul processo a 4 nm potremmo davvero assistere a prestazioni notevolmente più veloci e godere di una maggiore durata della batteria rispetto agli attuali smartwatch Wear OS.

Grazie all'Exynos W920 e al prossimo chipset di Qualcomm gli utenti sperano di vedere importanti miglioramenti nello spazio degli smartwatch Wear OS. Inoltre, la partnership di Google con Samsung per Wear OS 3 ha già portato a una migliore integrazione tra telefoni, tablet e persino Chromebook basati su Android.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram