Il nuovo marchio di Xiaomi, Poco, ha ottenuto un grande successo all’interno della comunità Android con l’arrivo del suo primo dispositivo, il Poco F1. Un riscontro davvero elevato, e forse anche inaspettato per la stessa compagnia cinese.

poco F1

Stando a quanto rilevato dalle ricerche su Google, Poco F1 non ha ancora raggiunto la “fama” di Xiaomi Redmi 5 o Xiaomi Redmi Note 5, ma si tratta comunque di un nuovo marchio, destinato a crescere se l’azienda continuerà a gestire le cose in modo corretto.

Dovremo aspettare qualche anno per vedere come andrà a finire, ma il Poco F1 ha già ottenuto una certa attenzione all’interno della comunità di appassionati: un interesse che pare in fase di crescita visto che ora il dispositivo ha una build non ufficiale di LineageOS 15.1, Resurrection Remix, AOSiP e AOSP Extended.

Il nuovo telefono di Xiaomi è stato ufficializzato soltanto un mese fa e non ha ancora ottenuto una versione ufficiale di TWRP, ma ciò non ha impedito alla comunità degli sviluppatori di lavorare sul device.

Uno di questi sviluppatori, in particolare, è abhishek987, uno dei Senior Member del celebre forum di sviluppatori XDA, che in precedenza aveva rilasciato la versione non ufficiale di LineageOS 15.1 per lo stesso smartphone. Inoltre, gli sviluppatori XDA akhilnarang e Shreesha.Murthy e l’altro membro Senior Shahan_mik3 hanno seguito rispettivamente le build di Resurrection Remix, AOSiP e AOSP Extended.

In molti si sono chiesti se la build di LineageOS 15.1 per Poco F1 fosse già ufficiale. Al momento non è così, dato che non ha ancora superato tutti i passaggi richiesti dalla Carta dei requisiti del dispositivo. È possibile che vedremo questa build diventare ufficiale nel prossimo futuro, specialmente considerando il fatto che abhishek987 è un membro del team di LineageOS.

Va ricordato che Poco F1 è uno smartphone di buon livello, alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato ad una GPU Adreno 630, 6 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibile fino a 256 GB tramite microSD.