playstation 4PlayStation 4 sarebbe stata sabotata! Oltre un milione di console sono state vendute in pochi giorni, ma molti utenti lamentano problemi. Come mai? Semplice.

E’ vero che spesso, al primo rilascio di un prodotto tecnologico, che sia esso smartphone, tablet, pc o console, si riscontrano problemi di varia natura che in molti casi fanno storcere il naso dei compratori.

In questo caso però qualcosa suona strano, quasi come se fosse una cosa premeditata.

Il motivo di questo sospetto è molto semplice e arriva proprio da un articolo scritto su più blog nel quale viene riportato uno screenshot di un forum cinese.

All’interno di uno dei tanti post, c’è uno studente che, durante l’estate, ha dovuto effettuare uno stage con straordinari obbligatori (pena l’annullamento dell’anno scolastico) nello stabilimento cinese della Foxconn, a Yantai.

Foxconn, come ben sapete, si occupa oltre che all’assemblaggio dei prodotti di Apple, anche dell’assemblaggio di buona parte della console di Sony, la PlayStation 4.

In questo post si legge: “Dato che Foxconn non ci sta trattando bene, noi non tratteremo bene la PlayStation 4. Le console che assembliamo potranno essere al massimo accese.”

Il post ovviamente adesso risulta cancellato, ma crediamo che sia abbastanza veritiero visto che molti utenti lamentano difetti di produzione quanto meno assurdi, come ad esempio, la mancanza dei bulloni di fissaggio o addirittura di alcuni componenti elettronici.

Come sempre non è facile essere certi di questo genere di notizie e di sicuro nessuno le smentirà o confermerà, quel che è certo, però, è che Foxconn è sempre al centro dell’attenzione, e mai per meriti ma sempre per problemi.

E voi avete ordinato la vostra nuova PlayStation 4?

Siete tranquilli per la vostra nuova console?

Diteci la vostra nei commenti qui sotto!


 

VIA