Programmazione per Mac in pillole

Per quanto riguarda l’implementazione di un’interfaccia, il file inizia con una riga di codice che importa il file interfaccia (#import “NomeClasse e @end) e con la sintassi che sarà la seguente:

[snippet id=”2304″]

Mentre per dichiarare le proprietà, sempre in un file interfaccia, si avrà:

[snippet id=”2302″]

tra parentesi si deveno inserire le informazioni necessarie al compilatore per scrivere il metodo setter della proprietà, assign serve appunto ad assegnare, mentre readwrite significa che saranno generati sia il setter che il getter, se invece si vuole una proprietà di sola lettura basta scrivere read, viceversa se la si vuole di sola scrittura è sufficiente la parola write.

Per completare la definizione dei parametri occorre specificare nel file di implementazione quanto segue:

[snippet id=”2303″]

Chiudiamo parlando del polimorfismo, cioè la capacità da parte di un oggetto di comportarsi diversamente a seconda del contesto in cui si trova ad operare, in OBJECTIVE C può essere utilizzato, come in altri programmi, con un’implementazione attraverso l’ereditarietà (con la direttiva @interface Nome (di ciò che si vuole ereditare)) o attraverso le interfacce.