hard disk Yeppon

Hard disk per Windows 8 e 10. Guida all’acquisto

Un computer è una macchina che ha a disposizione nella sua dotazione interna una certa estensione di memoria, che può essere più o meno vasta a seconda delle capacità di archiviazione di ogni macchina: questo tipo di banca dati interna prende il nome di hard disk.

Un hard disk è fondamentalmente un supporto rigido interno sul quale possiamo salvare tutti i documenti e gli elementi che riteniamo importanti per la nostra vita lavorativa, ma ha il profondo svantaggio di essere interno al computer, quindi difficilmente governabile in caso di problemi. A questo proposito, allora, sono stati inventati dei dispositivi spalla, chiamati hard disk esterni, che sono delle repliche della memoria interna ad ogni computer ma posizionabili all’esterno e collegabili al computer madre tramite un cavo USB. Questi dispositivi vi permetteranno di effettuare un backup dati e di salvare all’esterno della macchina tutti i documenti importanti, onde evitare di perderli se il software del computer va in crash.

Le ultime frontiere della tecnologia permettono di creare anche profili su banche dati completamente virtuali, note come cloud, dove salvare i propri dati e poterli recuperare in caso di smarrimento del dispositivo fisico che li conteneva in origine (spesso un telefono), ma la maggior parte delle persone tende a preferire ancora un hard disk esterno di tipo fisico.

Il migliore hard disk esterno per uso aziendale

Le aziende o gli uffici possono far uso di hard disk esterni per salvaguardare il proprio posseduto documentario, e anche per evitare che dati sensibili possano essere rintracciati da eventuali attacchi hacker provenienti dall’esterno.

Per questo motivo, su una media scala aziendale, si può scegliere un modello come l’hard disk esterno Verbatim da 8 tb, che coniuga alcune imprescindibili qualità ad un design estremamente compatto e maneggevole.

Le caratteristiche più salienti di questo dispositivo sono:

  • 8000 giga di memoria;
  • interfaccia Usb 3.0
  • velocità di rotazione pari a 7.200 rpm;
  • software Nero BackItUp e Burn Essentials, indispensabili per effettuare un backup completo del posseduto del PC o del laptop;
  • il sistema Nero RescueAgent, che consente di recuperare e ripristinare file danneggiati.

Hard disk esterni per il PC di casa: la sicurezza non è mai troppa

Un uso completamente diverso e domestico dell’hard disk esterno permette di utilizzare questo dispositivo anche in situazioni in cui si voglia salvaguardare il posseduto della propria vita privata: in particolare, sugli hard disk di solito finiscono le foto e i video di famiglia, che sono dei file troppo pesanti per essere tenuti costantemente sul PC, e inoltre rappresentano i ricordi importanti, e quindi non si vuole temere di perderli.

Gli hard disk esterni diventano, così, delle sottospecie di album di fotografie, da sfogliare quando e come si vuole.

Se si desidera un dispositivo da portare sempre con sé risulterà perfetto un modello come Samsung M3 Slimline da 3 tb, uno dei top seller tra gli hard disk, che unisce una linea sottile e tascabile ad una capienza di 3000 giga.

Anche il modello Verbatim da 500 Giga è un ottimo hard disk esterno, dalla capienza inferiore ma comunque molto comodo per un uso domestico.

Alcune specifiche tecniche che questi hard disk hanno in comune tra di loro, e che li rendono due tra i migliori modelli attualmente in commercio, sono:

  • interfaccia Sata Usb 3.0;
  • larghezza da 2.5”;
  • compatibilità con tutti i sistemi operativi, sia Windows che Mac;
  • compatibilità dell’interfaccia Usb 3.0 con quella 2.0, di solito installata sulla maggior parte dei PC;
  • elevata velocità di trasmissione dati;
  • elevato intervallo di temperatura di funzionamento.