Peek Performance, Apple scatenata: iPhone SE 3, iPad Air 5 e tanto altro

apple peek performance
Seguici su Google News

Nella giornata di ieri i riflettori del mondo della tecnologia sono stati tutti puntati sull'evento Peek Performance di Apple, che si è tenuto presso l'Apple Park nel quartier generale di Cupertino. Negli ultimi giorni sono trapelate moltissime indiscrezioni in merito ai prodotti che sarebbero stati protagonisti sul palco di questo "evento speciale" di Apple, ed effettivamente la società del CEO Tim Cook non ha tradito le aspettative.

apple peek performance

Durante questo importante appuntamento, infatti, Apple ha presentato ufficialmente l'iPhone SE di terza generazione, l'iPad Air 5 e un nuovissimo computer desktop Mac Studio, oltre al nuovo Apple Studio Display. Inoltre, l'azienda californiana ha anche svelato una nuova colorazione per l'iPhone 13: ma vediamo tutto nel dettaglio.

iPhone 13 verde

Sebbene l'iPhone 13 non sia più un prodotto nuovo di zecca (la presentazione ufficiale è avvenuta a settembre 2021, ndr), Apple ha colto l'occasione per riportare i suoi ultimi "melafonini" sotto i riflettori durante il suo speciale evento di marzo. Sia l'iPhone 13 che l'iPhone 13 Pro vengono infatti proposti in una nuova variante di colore verde.

iphone 13 verde

iPhone 13 e iPhone 13 mini sono ora disponibili in un nuovo colore verde piuttosto scuro, mentre per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max la società statunitense ha pensato ad una colorazione Alpine Green, abbastanza simile al Midnight Green del vecchio iPhone 11 Pro Max.

Sia l'iPhone 13 verde che l'iPhone 13 Pro Alpine Green saranno disponibili per il preordine a partire da questo venerdì: la disponibilità nei negozi è prevista dal prossimo 18 marzo.

iPhone SE di terza generazione

Apple ha poi annunciato il tanto atteso iPhone SE di terza generazione. L'ultima evoluzione del modello di smartphone entry-level di Apple mantiene il classico design dell'iPhone, con tanto di pulsante Home, ma introduce il più potente chip A15 Bionic (lo stesso degli iPhone 13, ndr) assieme al supporto 5G e ad un miglioramento in termini di fotocamere.

Pur mantenendo lo stesso display con un pannello LCD da 4,7 pollici, Apple afferma che iPhone SE 3 risulta costruito con un vetro più resistente. Il chip A15 Bionic fa sì che questo prodotto risulti due volte più veloce rispetto all'iPhone 8 alimentato con il chip A11.

iPhone SE 3

La batteria dura due ore in più rispetto all'iPhone SE della generazione precedente; inoltre, il nuovo telefono supporta le reti 5G (sebbene manchi della tecnologia mmWave superveloce). Grazie a tecnologie come Deep Fusion e Smart HDR, la fotocamera da 12 megapixel che troviamo sull'iPhone SE 3 è in grado di scattare foto di grande qualità.

iPhone SE 3 sarà disponibile il 18 marzo, con preordini a partire dall'11 marzo. Il prezzo stabilito dalla Mela per questo nuovo dispositivo nel mercato italiano è di 529 euro per la variante da 64GB; il modello da 256 GB costa invece 699 euro.

iPad Air 5

Nel corso del suo evento Peek Performance, Apple ha annunciato ufficialmente anche un iPad Air aggiornato con chip M1. Il design è lo stesso dell'iPad Air della generazione precedente, anche se stavolta la società californiana ha voluto proporre nuovi colori, tra cui Pink e Starlight.

Ovviamente la "chicca" rispetto al passato è l'aggiunta del chip M1, come rivelato per la prima volta da 9to5Mac. In termini di prestazioni, il chip M1 è circa il 50% più veloce dell'A15 Bionic e il 70% più potente dell'A14 Bionic (che alimenta l'iPad Air di quarta generazione).

ipad air 5

Tra gli altri miglioramenti apportati all'iPad Air 5 vale la pena menzionare la nuova fotocamera frontale da 12 megapixel con tecnologia Center Stage, una porta USB-C due volte più veloce della precedente e il supporto per le reti 5G.

iPad Air 5 sarà disponibile il 18 marzo, con preordini a partire dall'11 marzo. I prezzi in Italia partono da 699 euro per la versione Wi-Fi e 869 euro per quella Cellular.

Mac Studio

Anche il Mac Studio era stato rivelato in esclusiva da 9to5Mac qualche giorno fa. Si tratta di un nuovo computer desktop, con un design basato sul Mac mini ma con un corpo più alto, in modo tale da supportare l'hardware più potente e anche un migliore sistema di raffreddamento (un dettaglio che i videogiocatori gradiranno molto).

Mac Studio viene fornito con il chip M1 Max, lo stesso che si trova nei modelli di fascia alta del MacBook Pro 2021. Un'opzione più costosa consente agli utenti di personalizzare Mac Studio con M1 Ultra, un nuovo chip che va a combinare due chip M1 Max per fornire prestazioni davvero sensazionali.

mac studio

Il nuovo Mac ha quattro porte Thunderbolt 4, due porte USB-C, un lettore di schede SD, una porta Ethernet da 10 Gb e un jack per cuffie da 3,5 mm. Gli utenti possono ulteriormente personalizzare Mac Studio con un massimo di 128 GB di RAM e 8 TB di spazio di archiviazione SSD.

Mac Studio è già disponibile per il preordine, anche se il rilascio ufficiale è previsto per il 18 marzo. I prezzi partono da 2.349 euro.

Apple Studio Display

"Studio Display" o "Apple Studio Display" è un nuovo monitor esterno di Apple che si rivolge ad un altro pubblico rispetto al Pro Display XDR. Mentre Pro Display XDR è destinato soprattutto a utenti super professionali, Studio Display è progettato per gli utenti che necessitano di un ottimo display per l'utilizzo a casa o al lavoro.

apple studio display

Apple Studio Display ha un pannello LCD da 27 pollici con risoluzione 5K, con la possibilità di ottenere un'opzione di visualizzazione con nanotexture per ridurre l'abbagliamento. Il nuovo display della Mela è dotato di un involucro interamente in alluminio, con cornici sottili e supporto integrato con un'inclinazione fino a 30 gradi. Come opzione aggiuntiva è disponibile anche un supporto regolabile in inclinazione e altezza.

A differenza del Pro Display XDR, Apple Studio Display è dotato di una fotocamera integrata da 12 megapixel con supporto Center Stage. Il nuovo display ha anche tre microfoni integrati e sei altoparlanti interni in grado di fornire il suono Dolby Atmos. Studio Display è infine equipaggiato con tre porte USB-C e una porta Thunderbolt 4. Il nuovo display sarà in vendita il 18 marzo: il prezzo di Apple Studio Display è di 1.799 euro.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram