News

Oppo annuncia la ricarica superveloce da 125 W: dispositivi carichi in soli 20 minuti

oppo ricarica superveloce

Il settore degli smartphone si sta evolvendo a un ritmo sempre più rapido. La corsa per raggiungere la vetta richiede costanti miglioramenti delle capacità di elaborazione, nelle fotocamere, nella tecnologia di visualizzazione e nella durata della batteria. Ultimamente, man mano che le batterie degli smartphone hanno aumentato la loro capacità, le aziende e i consumatori di smartphone hanno sottolineato l’esigenza di soluzioni di ricarica più rapida e innovative.

oppo ricarica superveloce

Quasi tutti i principali marchi di smartphone stanno implementando soluzioni di ricarica molto veloci che fino a poco tempo fa non erano neppure immaginabili. Le attuali soluzioni commerciali per smartphone arrivano fino a una ricarica di 65 W tramite soluzioni indipendenti di Vivo, OPPO, Realme e Xiaomi. Proprio una di queste aziende si prepara a segnare una “svolta” ancora più netta in questo ambito: stiamo parlando di OPPO, che ha appena annunciato le sue tecnologie per la ricarica cablata rapida da 125 W e la ricarica wireless veloce da 65 W. Inoltre, l’azienda cinese ha confermato il lancio di due nuovi caricabatterie compatti GaN con una potenza fino a 110 W.

Non è la prima volta che si sente parlare di una soluzione di ricarica con potenza a tre cifre. L’anno scorso Xiaomi ha mostrato al mondo la sua ricarica cablata da 100 W, in grado di caricare una batteria da 4000 mAh in meno di 20 minuti. La tecnologia, tuttavia, deve ancora decollare a causa di alcune limitazioni nell’implementazione commerciale. La soluzione da 125 W proposta da OPPO sarà in grado di ricaricare una batteria da 4000 mAh fino al 41% in 5 minuti e completamente in 20 minuti.

OPPO sta lanciando la sua tecnologia di carica flash da 125 W insieme a un caricabatterie flash “mini” da 110 W. La tecnologia di carica flash da 125 W supporta anche USB-PD a 65 W e USB-PPS a 125 W ed è retrocompatibile con i dispositivi che supportano il precedente standard SuperVOOC per la ricarica da 65 W.

La batteria supportata verrà suddivisa in due metà per la ricarica parallela e utilizzerà microcontrollori a 128 bit per ottimizzare la tensione e il flusso di corrente. OPPO integrerà inoltre dieci sensori di temperatura per mantenere la temperatura del telefono al di sotto dei 40 gradi, oltre ad un fusibile per la protezione da sovratensione, in modo tale da garantire la sicurezza ed evitare qualsiasi rischio di incendio. OPPO afferma che le batterie supportate manterranno l’80% del proprio stato di salute anche dopo 800 cicli di ricarica.

Oltre alla ricarica cablata superveloce, OPPO introduce anche la sua ricarica wireless veloce da 65 W. Insieme alla tecnologia arriva un nuovo dock di ricarica wireless “concettuale” AirVOOC da 65 W di OPPO che sarà in grado di ricaricare completamente una batteria da 4000 mAh in soli 30 minuti. Come accennato, l’azienda cinese ha anche annunciato due nuovi caricabatterie compatti, tra cui un mini flash da 110 W e un mini SuperVOOC da 50 W. Entrambi sono caricabatterie GaN (nitruro di gallio) e consentono una trasmissione della corrente e un utilizzo dello spazio più efficienti.


Fonte xda

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Mi piacciono molto il calcio, la carbonara, gli aperitivi e saper ascoltare. Non mi piacciono elite autoreferenziali, violenza verbale e discriminazioni.
    Potrebbero interessarti
    AndroidNewsTablet

    Samsung Galaxy Tab S7 e Galaxy Tab S7+, ufficiali i due nuovi tablet: dettagli e prezzi

    AndroidNews

    Android 11, Google lancia ufficialmente la Beta 3. Non solo correzioni: c'è anche un Easter Egg

    AccessoriAndroidNews

    Samsung lancia il Galaxy Watch 3 in due varianti: resistenza eccellente, sensore Sp02 e vari miglioramenti

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy Z Fold 2, ecco il nuovo pieghevole: molti miglioramenti, in pre-ordine dal 1 settembre