Detto, fatto. Nemmeno il tempo di ufficializzare OnePlus 7 Pro, ovvero la versione “Pro” di OnePlus 7 (anch’esso annunciato nelle ultime ore, ndr) e l’azienda del CEO Pete Lau ha già provveduto ad annunciare il rilascio di un aggiornamento software per il suo nuovissimo dispositivo.

oneplus 7 pro

Il nuovo aggiornamento software aggiorna la ROM personalizzata a OxygenOS 9.5.2 e porta con sè anche le patch di sicurezza Android che fanno riferimento al mese di aprile 2019. Inoltre, OnePlus ha inserito diversi miglioramenti tramite l’ultimo aggiornamento. OnePlus 7 Pro dispone già di un display AMOLED con una frequenza di aggiornamento di 90 Hz: molto probabilmente il tutto verrà ulteriormente migliorato con questo update. La nuova versione del software migliora anche la modalità di gioco integrata con una modalità Fnatic.

L’ultimo aggiornamento software per OnePlus 7 Pro ha un peso di 494 MB: come detto in precedenza, integra le patch di sicurezza Android di aprile 2019. OnePlus ha anche incluso una funzionalità DC Dimming all’interno del nuovo aggiornamento del software. È possibile accedere alla funzione selezionando Impostazioni> Utilità> Laboratorio OnePlus. Inoltre, l’aggiornamento va a correggere anche una serie di bug e sembra in grado di apportare miglioramenti dal punto di vista prestazionale.

Il nuovo aggiornamento software per OnePlus 7 Pro include anche alcune modifiche relative alla modalità Gioco: oltre alla già citata modalità Fnatic, è stata infatti introdotta un’opzione che consente ai giocatori di regolare gli effetti di vibrazione mentre sono impegnati in una partita.

OnePlus ha anche migliorato l’esperienza del Digital Wellbeing su OnePlus 7 Pro attraverso l’aggiornamento del software. Ci sono le funzionalità Wind Down e Grayscale che riducono l’affaticamento degli occhi. Infine, l’aggiornamento ottimizza la qualità delle foto scattate con la tripla fotocamera posteriore.

L’utente dovrebbe ricevere l’ultimo aggiornamento del software su OnePlus 7 Pro subito dopo l’acquisto. Tuttavia, è possibile procedere alla consueta verifica manuale andando su Impostazioni e in seguito recandosi su Aggiornamento del sistema.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome