Non si può negare che OnePlus 7 è attualmente uno degli smartphone più economici tra quelli alimentati con un processore Qualcomm Snapdragon 855.

oneplus 7

Lo smartphone è stato messo in vendita la scorsa settimana in due versioni distinte: la variante base con 6 GB di RAM e lo storage da 128 GB e un’altra con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Nonostante il lancio sul mercato di OnePlus 7 sia avvenuto da pochissimo, il dispositivo sta già ottenendo il suo primo aggiornamento software. Come evidenziato dagli utenti, OnePlus 7 sta infatti ricevendo l’aggiornamento del software OxygenOS 9.5.5 che include le nuove patch di sicurezza e alcuni miglioramenti.

Con l’aggiornamento OxygenOS 9.5.5, OnePlus 7 ottiene le patch di sicurezza che fanno riferimento al mese di maggio 2019: lo conferma un utente sull’ormai celebre forum di sviluppatori XDA. Pare che l’aggiornamento abbia un peso di 125 MB e porti sensibili miglioramenti alla fotocamera del nuovo telefono dell’azienda di Shenzhen.

Alcune delle migliorie che riguardano il comparto foto includono un miglioramento del contrasto e delle prestazioni cromatiche, una maggiore precisione e stabilità della messa a fuoco automatica, una maggiore luminosità e chiarezza in modalità Nightscape. OnePlus non ha ancora pubblicato nulla sul post ufficiale del forum, pertanto è bene attendere notizie ufficiali. Tuttavia, l’utente di XDA ha rivelato che l’aggiornamento è già in fase di distribuzione in Germania.

OnePlus 7 ha presentato subito qualche problematica relativa alla qualità delle foto in condizioni di scarsa illuminazione, e l’impressione è che l’azienda del CEO Pete Lau abbia voluto concentrarsi proprio su questo aspetto. Si tratta del secondo aggiornamento per OnePlus 7 in questo mese, dopo l’implementazione della modalità DC Dimming e Fnatic Gaming.

Come avvenuto già con gli altri aggiornamenti software rilasciati in passato, anche l’OxygenOS 9.5.5 dovrebbe essere distribuito in maniera graduale dall’azienda cinese, partendo inizialmente da alcuni utenti per arrivare poi ad un’estensione globale nel giro di pochi giorni.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome