Android 10 è arrivato ufficialmente da poche settimane e pian piano comincia a diffondersi sui primi dispositivi. Come avviene sempre con i major update del robottino verde, i primi telefoni a “godere” della nuova versione sono ovviamente i Google Pixel, subito seguiti da Essential Phone.

oneplus 7 android 10

Tuttavia, OnePlus si sta dimostrando molto più attenta agli aggiornamenti software, tanto che l’azienda di Shenzhen ha già rilasciato la OxygenOS Open Beta 1 basata proprio su Android 10 per OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro. La “release” è stata immediatamente seguita dal rilascio della Open Beta 2 per entrambi i telefoni, risolvendo alcuni dei bug più importanti che gli utenti stavano affrontando. Ora che questi bug sono stati corretti, OnePlus ha iniziato a implementare la OxygenOS 10.0 stabile basata su Android 10 per OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro.

L’azienda cinese ha pubblicato anche il changelog delle modifiche, dove emerge che OyxgenOS 10.0 basato su Android 10 per OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro offre nuove funzionalità introdotte dall’aggiornamento Android e altre funzionalità aggiunte da OxygenOS.

Tra le novità contenute in questo update troviamo un’interfaccia utente completamente rinnovata, autorizzazioni di localizzazione avanzate per la privacy, una nuova funzionalità di personalizzazione in Impostazioni che consente di scegliere le forme delle icone da visualizzare nelle Impostazioni rapide, Smart Display, nuove modalità di notifica, la modalità Game Space (che riesce a racchiudere tutti i giochi preferiti in un unico posto per un accesso più facile e una migliore esperienza di gioco), il blocco dello spam tramite parole chiave, una più semplice condivisione dei dettagli Wi-Fi e altro ancora.

Come sempre in questi casi, anche stavolta l’aggiornamento viene rilasciato tramite OTA: pertanto gli utenti che non hanno ancora ricevuto la OxygenOS 10.0 basata su Android 10 non devono allarmarsi, dato che è questione al massimo di qualche giorno.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome