Dopo diverse settimane di “leak” e fughe di notizie, con annunci fasulli e riferimenti poco pertinenti, abbiamo finalmente una data di annuncio per OnePlus 6T, e stavolta tutto lascia pensare che si tratti della volta buona.

oneplus 6T

La compagnia, infatti, organizzerà un evento il 30 ottobre a New York: sarà l’occasione per svelare al mondo uno dei dispositivi più attesi di questa seconda metà del 2018, ovvero OnePlus 6T. Grazie a questa presentazione, i fan dei prodotti dell’azienda cinese fondata nel 2013 da Pete Lau potranno conoscere tutti i dettagli estetici e le caratteristiche hardware del prodotto.

In realtà, proprio in virtù dei tantissimi “leak” emersi nelle scorse settimane, di OnePlus 6T si conosce già molto, per non dire (quasi) tutto. Una delle novità di questo smartphone è che non sarà presente il sensore di impronte digitali posizionato sul retro, che sarà sostituito da un sensore integrato nel display, come rivelato dalla stessa OnePlus.

Il dispositivo, inoltre, non avrà ricarica wireless o un rating IP ufficiale. OnePlus ha anche tagliato il jack per le cuffie, ma saranno presenti le cuffie di tipo C. Il “notch” verrà ridimensionato in una forma “waterdrop” (ovvero a goccia d’acqua, ndr) e reso quindi più tollerabile. Il telefono ha inoltre due fotocamere sul retro.

Completando il resto delle specifiche previste, sappiamo che OnePlus 6T arriverà con un display da 6.4 pollici, OLED e Full HD +. Inoltre, il nuovo telefono della compagnia cinese sarà alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 845, abbinato a 6 / 8GB di RAM e 64/128 / 256GB di memoria. La doppia fotocamera posteriore sarà caratterizzata da un sensore da 16 MP e un altro da 20 MP. Inoltre, il sistema operativo previsto su questo nuovo telefono è Android 9.0 Pie. Infine, OnePlus 6T sarà equipaggiato con una batteria da 3700 mAh. L’evento del prossimo 30 ottobre verrà trasmesso anche in diretta streaming su YouTube, precisamente a questo link.