OnePlus ha annunciato il lancio dell’aggiornamento OxygenOS 5.1.7 per OnePlus 5 e OnePlus 5T. Questo aggiornamento arriva dopo che l’azienda ha ritirato l’ultimo aggiornamento OxygenOS 5.1.6, messo a disposizione alla fine di ottobre, dopo aver rilevato molti problemi a livello di Bluetooth.

oneplus 5T

Il changelog delle modifiche rileva che l’aggiornamento rapido OxygenOS 5.1.7 offre una maggiore stabilità Bluetooth per le chiamate e la connettività nelle automobili, e viene inoltre fornito con le patch di sicurezza Android che fanno riferimento al mese di ottobre.

La dimensione di aggiornamento per tutti coloro che hanno installato OxygenOS 5.1.6 è di circa 38 MB, mentre chi ha saltato l’aggiornamento precedente vedrà una dimensione di aggiornamento più grande. Un utente della piattaforma Reddit ha pubblicato uno screenshot con la dimensione di aggiornamento di OxygenOS 5.1.7 a 1622 MB. OxygenOS 5.1.7 è disponibile per gli utenti OnePlus 5 e OnePlus 5T tramite OTA: per verificare la presenza dell’aggiornamento, basta recarsi su Impostazioni> Aggiornamenti> Verifica aggiornamenti.

OnePlus ha confermato l’arrivo dell’aggiornamento (con la correzione) per gli utenti OnePlus 5 e OnePlus 5T sui suoi forum. Come accennato in precedenza, quest’ultimo aggiornamento riporta ancora una volta la patch di sicurezza Android di ottobre, il supporto per 4G VoLTE sulla rete di Idea Cellular in India, e supporto ufficiale per Project Treble.

Project Treble, lanciato da Google a maggio dello scorso anno, consente ai marchi principali che realizzano smartphone Android di rilasciare rapidamente gli ultimi aggiornamenti del robottino verde senza grossi ritocchi. Project Treble crea un’interfaccia del fornitore separata tra il framework del sistema operativo Android e l’implementazione del fornitore. In parole povere, grazie a Project Treble viene sostanzialmente eliminato quel periodo di attesa predefinito richiesto ai produttori per modificare il software specifico dell’hardware. L’aggiornamento di Project Treble per questi due telefoni ha lasciato un pò tutti “spiazzati”, dato che OnePlus aveva dichiarato di non voler procedere al supporto per Project Treble su OnePlus 3, 3T, 5 o 5T.

L’azienda del CEO Pete Lau, di recente, ha anche annunciato di essere al lavoro per introdurre Android 9.0 Pie su OnePlus 5 e OnePlus 5T: l’aggiornamento è attualmente in ritardo poiché “gli sviluppatori hanno bisogno di più tempo”.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome