Chiunque abbia familiarità con il modo in cui OnePlus gestisce gli aggiornamenti software per il loro programma Open Beta non sarà sorpreso dal fatto che sia OnePlus 5 che OnePlus 5T abbiano ricevuto due nuovi aggiornamenti praticamente in contemporanea.

oneplus 5T

Ciò è stato possibile grazie al fatto che i due telefoni sono molto simili: tuttavia, questo dettaglio sta a significare che ogni Open Beta verrà fornita con un numero di versione diverso a causa delle date di rilascio scaglionate. Quindi, gli utenti OnePlus 5 che si trovano nel canale OxygenOS Open Beta possono già guardare alla versione 19 che verrà lanciata presto mentre gli utenti di OnePlus 5T sullo stesso canale beta cercheranno la versione 17 del loro aggiornamento OTA.

In seguito al rilascio di OnePlus 5, avvenuto lo scorso anno, il dispositivo ha iniziato a ricevere gli aggiornamenti di Open Beta mentre la società stava lavorando per il rilascio di OnePlus 5T. Come indicano i numeri di versione, OnePlus è stato in grado di ottenere due aggiornamenti Open Beta su OnePlus 5 prima che avvenisse il rilascio definitivo di OnePlus 5T. Entrambi questi smartphone stanno ora ricevendo gli aggiornamenti OxygenOS Open Beta in contemporanea, contenenti inoltre le stesse caratteristiche.

Per farla breve, non importa se si possiede un telefono tra OnePlus 5 o OnePlus 5T: l’aggiornamento Open Beta 19 o Open Beta 17 inviato al proprio dispositivo sarà dotato delle medesime funzionalità.

Dando uno sguardo al changelog delle modifiche, emerge in particolare che l’aggiornamento porta con sè le patch di sicurezza relative al mese di settembre 2018. Inoltre, l’update ottimizza l’interfaccia utente dell’app Meteo, aggiunge il metodo di connessione manuale se non si riesce a collegare lo switch con il codice QR sul vecchio dispositivo, consente il supporto per il backup e il ripristino dei dati dell’applicazione, tra cui la schermata iniziale, la schermata di blocco e il layout APP.

OnePlus ricorda ai proprietari di OnePlus 5 e OnePlus 5T che partecipano al programma Open Beta che questi aggiornamenti (come indica il titolo) sono aggiornamenti beta e che potrebbero presentare alcuni bug: tutti gli utenti sono chiamati a segnalarli sull’apposito forum.