OnePlus 5 e OnePlus 5T hanno iniziato a ricevere la OxygenOS 9.0.6. Il nuovo aggiornamento del software porta con sè le patch di sicurezza Android che fanno riferimento al mese di maggio 2019.

oneplus 5

Attraverso l’aggiornamento OxygenOS 9.0.6, OnePlus ha anche aggiunto il supporto per un rapido abbinamento delle cuffie Bullets Wireless 2 per entrambi i suoi dispositivi. Il nuovo aggiornamento arriva qualche settimana dopo che i telefoni OnePlus della serie 5 hanno ricevuto OxygenOS 9.0.5: allora furono implementate le patch di sicurezza Android di aprile 2019 su entrambi i dispositivi.

In particolare, l’ultima versione del software, proprio come le precedenti iterazioni di OxygenOS, è stata implementata in modo graduale, e lo stesso sta avvenendo con la OxygenOS 9.0.6: nel giro di qualche giorno tutti i possessori di OnePlus 5T e OnePlus 5 riceveranno l’aggiornamento.

L’implementazione incrementale di OxygenOS 9.0.6 per OnePlus 5T e OnePlus 5 è iniziata, stando a quanto riferito in un post ufficiale comparso sul forum della casa di Shenzhen. Il changelog delle modifiche (anch’esso pubblicato nel post) rivela che l’ultimo OxygenOS, oltre alle ultime patch di sicurezza, include anche correzioni di bug e miglioramenti del sistema.

L’aggiornamento risolve anche il problema che riguardava la risposta automatica durante la connessione a un auricolare Bluetooth. OnePlus, nel post sul forum, ha ringraziato gli utenti per i tanti “feedback” che hanno permesso “di ottimizzare e migliorare diverse aree chiave”.

Gli utenti che vogliono verificare la presenza dell’aggiornamento possono farlo recandosi su Impostazioni> Sistema> Aggiornamenti di sistema. Inoltre, i possessori di OnePlus 5 e 5T possono utilizzare il nuovo strumento di feedback integrato nella versione più recente di OxygenOS per inviare segnalazioni di bug, suggerimenti e feedback.

Qualche giorno fa l’azienda del CEO Pete Lau ha rilasciato anche la OxygenOS 9.5.7 per il suo recente top di gamma, OnePlus 7 Pro. L’update ha permesso al telefono di ottenere diversi miglioramenti a livello fotografico, ma anche in termini di sistema.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome