Il nuovo chief executive officer di Microsoft, Satya Nadella, ha svelato che presto Office sarà disponibile sui device iPad di Apple.

office ipad

Una scelta piuttosto chiara: Microsoft vuole investire nuove e maggiori risorse sul business delle app per i dispositivi mobili, e per far ciò è disposta a dimenticare la storica separazione che aveva impedito l’esplosione dei propri prodotti tipici d’ufficio sui prodotti della Mela.

Le dichiarazioni del nuovo amministratore delegato di Microsoft aprono quindi una nuova era nelle relazioni tra le parti. Nella conferenza tenutasi giovedì, il manager ha dimostrato l’esistenza di una versione “touch-first” del proprio applicativo per iPad, disponibile per il download come app gratuita nella versione base.

Non solo: l’altro elemento che ha testimoniato un cambio di rotta in corsa è il fatto che durante la conferenza stampa non è stato mostrato alcun software per personal computer con sistema operativo Windows. Insomma, sembra proprio che la vecchia strategia di Steve Ballmer sia andata in soffitta.

In ogni caso, Nadella non ha ancora dato alcuna indicazione su quando Microsoft renderà disponibile le versioni per Windows 8 dei propri applicativi mobili.

Insomma, qualcosa di nuovo si muove nel cielo di Microsoft e nel campo Office. Bisognerà ora comprendere in che modo la compagnia americana riuscirà a capitalizzare il nuovo interesse generato.