AndroidNewsSmartphone

Nothing (1) sta per arrivare: il primo smartphone di Nothing è (quasi) realtà

nothing

Dopo mesi di indiscrezioni, voci, suggerimenti e “leak”, finalmente Nothing conferma il suo primo smartphone. Negli ultimi mesi si è parlato molto di questo “step” da parte del nuovo brand fondato dall’ex CEO di OnePlus, Carl Pei, che ha già rilasciato lo scorso anno gli auricolari Ear (1), molto apprezzati dagli utenti.

nothing

Il primo telefono Android di Nothing è cominciato a trapelare online con una certa costanza dallo scorso mese di febbraio, anche se finora sia Carl Pei che il marchio non avevano voluto fornire dettagli concreti al riguardo.

Finora, appunto, dato che ieri Nothing ha ufficialmente annunciato il telefono Nothing (1), uno smartphone che sarà alimentato dall’ultimo chipset Snapdragon e funzionerà su un sistema operativo Nothing che avrà caratteristiche “minimal”: per avere tra le mani il primo prodotto del nuovo brand dovremo attendere la prossima estate. Il nuovo sistema operativo sarà basato principalmente sull’esperienza Android di serie.

“Nothing OS cattura le migliori caratteristiche di Android, distillando il sistema operativo solo all’essenziale, dove ogni byte ha uno scopo – fanno sapere dal brand – È progettato per offrire un’esperienza veloce, fluida e personale. Tramite un’interfaccia coerente, l’hardware si integra perfettamente con il software attraverso font, colori, elementi grafici e suoni personalizzati. Una prima anteprima di Nothing OS sarà disponibile tramite il suo launcher, che verrà messo a disposizione per il download su alcuni modelli di smartphone dal prossimo mese di aprile”.

Come già accennato, l’imminente smartphone non è il primo prodotto di Nothing lanciato sul mercato. Il nuovo brand, infatti, ha già messo in vendita gli auricolari wireless trasparenti Nothing ear (1): se il design di queste cuffie è indicativo, è facile immaginare che anche il primo telefono di Nothing avrà un aspetto minimalista e alla moda.

“Dopo aver raccolto 144 milioni di dollari, creato un team di oltre 300 persone e assicurato il supporto di partner fidati come Qualcomm Technologies, Inc, siamo pronti per lanciare il nostro primo telefono”, fa sapere Carl Pei, che si dice convinto che questo prodotto rappresenterà “l’inizio del cambiamento” per il mercato degli smartphone, che l’ex CEO di OnePlus definisce “sonnacchioso”.

“Stiamo anche facendo un nuovo round di investimenti per la community da 10 milioni di dollari – ha infine aggiunto Pei – in modo che i nostri sostenitori abbiano la possibilità di far parte del nostro percorso che vuole portarci a competere con i giganti del settore”.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleMacNews

MacBook Pro M2, SSD più lenti rispetto al MacBook Pro M1

AppleiPhoneNews

iPhone 14 Pro, Always-On mostrerà i widget nella schermata di blocco

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra arriva in una collezione limitata (con il Galaxy Watch 4)

AndroidNewsSmartphone

Chrome OS 103, Chromebook e smartphone Android collaborano meglio