News

Un nome “strambo” della rete rischia di disabilitare il Wi-Fi degli iPhone

apple iphone

Anche telefoni di grandissima fattura come gli iPhone possono essere interessati da vulnerabilità decisamente pericolose per gli utenti. Proprio nelle scorse ore è stato scoperto un nuovo bug che può infettare seriamente la connettività wireless del proprio iPhone. Stando a quanto riportato da BleepingComputer e prima ancora da un’altra autorevole fonte come AppleInsider, nel caso si tenti la connessione a un hotspot Wi-Fi con un nome strano, la connettività Wi-Fi dell’iPhone si interrompe improvvisamente.

apple iphone

Questa scoperta è merito del reverse engineer Carl Schou, che ha creato un hotspot Wi-Fi che ha chiamato “%p%s%s%s%s%n”. Non appena ha provato a connettere il suo iPhone all’hotspot, la funzionalità Wi-Fi del telefono è stata disabilitata. Da quel momento in poi, tutti i suoi tentativi – compresa la ridenominazione dell’hotspot – non hanno consentito di ripristinare la funzionalità Wi-Fi dell’iPhone. Come fare? Una soluzione c’è.

Come prima cosa, va sottolineato che sembra trattarsi di un problema che riguarda “soltanto gli iPhone”, dato che i telefoni Android sono in grado di accedere all’hotspot senza problemi. Alcuni ricercatori sono giunti alla conclusione che iOS legge il segno di percentuale davanti al nome dell’hotspot come indicazione che il resto dei caratteri debba essere trattato come un comando o una variabile, invece di un normale testo.

Per evitare che ciò accada anche al nostro iPhone, tutto ciò che non dobbiamo fare è provare a connetterci ad hotspot con cui non abbiamo familiarità, dato che qualcuno potrebbe sfruttare questo bug per denominare gli hotspot pubblici in modo da disabilitare le unità iPhone degli utenti.

Tuttavia, se qualcuno rimanesse vittima di questa trappola, il ripristino delle impostazioni di rete dell’iPhone dovrebbe consentire di risolvere il problema. Basta andare su Impostazioni e poi su Generali, fare clic su Ripristina e successivamente Ripristina impostazioni di rete, per poi concludere con Conferma. Una volta riavviato il proprio iPhone si procedere alla normale configurazione del Wi-Fi.

Come forse ricordano gli appassionati dei prodotti Apple, qualcosa di simile era accaduta anche nel febbraio 2018 con un carattere indiano della lingua tenglu inviato su iMessage o semplicemente inserito in un campo di testo: l’iPhone si arrestava immediatamente, costringendo l’utente al riavvio.


Fonte Phone Arena

Potrebbero interessarti
AppleNews

iOS 15, è il grande giorno: Apple svela le ultime novità

AndroidNewsSmartphone

Un bug ha colpito diversi smartphone Samsung: di cosa si tratta?

AndroidNewsSmartphone

Huawei Mate 50 ufficiali il 21 ottobre? Il promo lascia qualche speranza

AndroidNewsSmartphone

Samsung, il sensore da 108 MP in arrivo su un mid-range: ecco quale