Solo pochi giorni fa HMD Global ha annunciato il Nokia 2.1, Nokia 3.1 e Nokia 5.1 al suo evento che si è tenuto a Mosca. C’era tanta attesa per l’annuncio dei tre nuovi dispositivi. Mentre il Nokia 3.1 e il Nokia 5.1 sono dotati di un display 18:9, il Nokia 2.1 ha invece un pannello con formato 16:9. L’altra differenza è che sia Nokia 3 (2018) che Nokia 5 (2018) fanno parte del programma Android One, mentre il Nokia 2 (2018) esegue Android Oreo (edizione Go).

nokia

La casa finlandese non sembra accontentarsi, ed è già al lavoro su un nuovo device, che dovrebbe sbarcare sul mercato nel prossimo autunno, o al massimo all’inizio dell’inverno. a rivelare questa interessante indiscrezione è il noto “leaker” Roland Quandt, che si è servito di Twitter per fornire informazioni sul prossimo smartphone Nokia.

Stando a quanto affermato da Quandt, il nuovo telefono ha come nome in codice “Phoenix”, e dovrebbe essere equipaggiato con un processore Snapdragon 710, il nuovissimo chip annunciato di recente da Qualcomm e integrato per la prima volta nello Xiaomi Mi 8 SE, che ha fatto la sua apparizione ufficiale la scorsa settimana.

Snapdragon 710 è ovviamente più potente del Snapdragon 660, ma non altrettanto potente del processore Snapdragon 845 che caratterizza i modelli di fascia alta. Il chip octa-core 10nm include due core Kryo 360 Cortex-A75 con clock a 2.2GHz e sei core Kryo 360 Cortex-A55 con clock a 1.7GHz. Il Nokia ‘Phoenix’ avrà probabilmente un display 18:9, 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna.

Sempre stando a quanto riferito da Roland Quandt, il Nokia “Phoenix” non sarebbe l’unico smartphone pronto ad ‘integrare’ il nuovo chip Snapdragon 710. Secondo il “leaker”, infatti, anche Google starebbe lavorando su uno smartphone equipaggiato con il nuovo chip, individuato con nome in codice Bonito.

Un precedente tweet di Quandt aveva rivelato che il colosso di Mountain View stava lavorando a uno smartphone Pixel di fascia media per il 2019: probabilmente sarà proprio questo il dispositivo alimentato con Snapdragon 710. L’imminente microtelefono di fascia media di Google Pixel potrebbe avere Android Go immediatamente pronto all’uso. Tuttavia, per quest’anno, Google si concentrerà solo su Pixel 3 e Pixel 3XL, già programmati per questo autunno, oltre ovviamente al lancio commerciale di Android P.