Apple TV

Ogni nuovo prodotto quando esce porta novità con se, ma spesso e volentieri le novità non sono da sole, ma vengono accompagnate anche da qualche mancanza rispetto il modello successivo. Questo è il caso anche della nuova Apple TV. Abbiamo visto come le novità non mancano visto che il nuovo dispositivo di Apple permette anche di utilizzare materiale video 3D ( QUI tutte le informazioni), ma c’è anche qualche mancanza.

Le Apple TV di passata generazione davano la possibilità di utilizzare l’applicazione Remote, che è disponibile su App Store per iPhone ed iPad, in modo da usare i dispositivi come telecomando. Questo permetteva di evitare l’utilizzo del telecomando ed era anche molto più comodo visto che, almeno l’iPhone, è sempre con noi. La nuova Apple TV ne cancella il supporto definitivamente.

A scoprirlo i vari utenti in rete che hanno acquistato la nuova Apple TV di quarta generazione e si sono divertiti a smanettarci un po’ su effettuando prove e test. Appena scaricata l’applicazione si sono accorti che l’app Remote non serve a nulla ed infine hanno avuto conferma andando a spulciare le informazioni all’interno del sito ufficiale di Apple. Di certo non sarà una piccola mancanza a non far decollare le vendite della nuova Apple TV, ma si tratta comunque di una piccola chicca che avrebbe fatto la differenza.