E’ un’indiscrezione davvero rilevante quella che circola da qualche ora e che riguarda un ipotetico iPhone previsto nel 2019: Apple si accoda alla rivoluzionaria mossa di Huawei ed è pronta a presentare un melafonino con ben tre fotocamere sul retro?

iphone 2019 tre fotocamere

Il quotidiano taiwanese Economic Daily News ha condiviso una notizia che ha subito fatto il giro del mondo: Apple starebbe pensando ad un iPhone con ben tre fotocamere posteriori, seguendo – di fatto – l’esempio di Huawei che proprio di recente ha lanciato la variante Pro del suo P20 con la tripla cam sul retro.

Si tratta, ovviamente, semplicemente di un’indiscrezione, considerato anche che in mezzo arriveranno almeno altri tre modelli di iPhone. Ma il salto generazionale, da questo punto di vista, che si compirebbe nel 2019 è degno d’attenzione.

Sono pochi, come facilmente intuibile, i dettagli a riguardo. Si parla di un comparto che potrebbe essere caratterizzato da un sensore principale con risoluzione da 12 MP, e zoom 5x. Quest’ultimo aspetto può aprirsi a diverse interpretazioni: la soluzione più logica dovrebbe essere uno zoom ibrido proprio come fatto da Huawei sul P20 Pro, considerato che su iPhone X si arriva a 2x con zoom ottico e a 10x con zoom digitale.

L’obiettivo comune un po’ a tutti i produttori, anche se vengono scelte diverse strade (come dimostra l’apertura focale variabile della doppia fotocamera su Samsung Galaxy S9 Plus), è quello alla fine di garantire una qualità di scatti ai massimi livelli anche in condizioni di luminosità non eccezionali. Ovvio che tre sensori garantirebbero una resa ottimale in tutti i frangenti.

L’impressione è che, comunque, dopo la rivoluzione (riuscita a metà) di iPhone X, Apple nel giro di un paio d’anni proverà nuovamente a compiere un salto generazionale importante: a tal proposito vi ricordiamo che solo qualche giorno fa vi parlammo di due novità attese sul melafonino del futuro in questo articolo.