AndroidGuide

Come nascondere file e cartelle sul tuo smartphone Android

nascondere file Android

Supponiamo che tu voglia mostrare ad un amico una nuova funzionalità sul tuo dispositivo Android, potresti però non volere che lui o lei visualizzi alcuni contenuti del tuo telefono che per te sono riservati. Il modo migliore per non mostrare alcuni elementi presenti sul tuo smartphone è quello di nascondere i file e le cartelle in questione.

Se vuoi nascondere applicazioni, foto, video o chat presenti sul tuo telefono Android ci sono molte soluzioni che puoi adottare. La più semplice tra queste è quella di mettere la protezione tramite password alle cartelle per impedire gli accessi non autorizzati. Tuttavia ci sono anche altre strade che si possono intraprendere per proteggere i contenuti, come rendere i file invisibili o scaricare un’app che possa rimuoverli dalle cartelle pubbliche. Ecco, quindi, una guida che spiega i trucchi che puoi utilizzare nel tuo smartphone Android per nascondere e mantenere riservati file o cartelle.

nascondere file Android

Come nascondere un file o una cartella sul tuo smartphone Android

Prima di tutto per nascondere un file o una cartella dallo smartphone abbiamo bisogno di un’app di esplorazione di file. Se hai già un’applicazione con queste funzioni ti consigliamo di verificare le impostazioni dell’app ed controllare l’opzione “mostra i file nascosti” o “mostra i file di sistema”. Con questa opzione puoi scegliere se nascondere o rendere visibili i contenuti a tua completa discrezione.

Se, invece, non hai già un’applicazione di questo tipo, ti consigliamo di utilizzare FileExplorer, che non solo ti permette di nascondere o visualizzare file nascosti, ma è un’app con moltissime altre funzioni per la gestione e la condivisione dei contenuti.

smartphone android nascondere file e cartelle

Per nascondere un file o una cartella dal tuo telefono non dovrai far altro che trovare questo contenuto sul tuo smartphone e rinominarlo. In realtà, l’unica cosa che dovrai fare non è cambiare completamente il nome, ma semplicemente aggiungere un punto all’inizio del nome. Ad esempio, se desideri nascondere un file chiamato “Cartella segreta”, rinominalo in modo che appaia: “.Cartella Segreta”.

Dopo aver completato questo step il file o la cartella dovrebbero scomparire improvvisamente. Se questo accade, non preoccuparti: ciò significa che hai svolto in maniera corretta il procedimento e non hai cancellato il contenuto, ma l’hai appena nascosto! Se vuoi vederlo di nuovo, vai nelle impostazioni di Esplora file e abilita l’opzione per rendere nuovamente visibili i file nascosti e/o i file di sistema.

Perché rinominare file e cartelle da nascondere

Il motivo per cui le cose svaniscono quando aggiungi un punto all’inizio del nome del file è dovuto al modo in cui Android (e Linux) gestiscono i file. Potresti non averli mai visti prima d’ora, ma nel tuo telefono Android ci sono molti file di sistema che servono a mantenere il sistema operativo in esecuzione.

Per impedire agli utenti di eliminare o rinominare accidentalmente questi file, Android utilizza una funzione speciale secondo la quale qualsiasi file che inizia con un punto è nascosto alla visualizzazione. Quindi, ogni cartella importante per il sistema ha un punto prima del nome in modo che questa non sia visibile all’utente, che altrimenti potrebbe accidentalmente cancellarla perché la ritiene inutile.

Quando si rinomina un file o una cartella mettendo un punto davanti viene attivata la funzione di occultamento utilizzata per i file di sistema. Così facendo Android crede che questo contenuto sia qualcosa che dovrebbe essere nascosto all’utente e quindi occulta la cartella o il file.

Utilizzare un’app per nascondere foto e video

Se lo desideri puoi scaricare anche un’app di terze parti per nascondere foto e video. Quella che ti consigliamo noi si chiama ”Hide Something – Nascondere foto e video’”. L’applicazione ti consente di selezionare i file multimediali che vuoi nascondere, di eliminarli dalla galleria e di riporli in una sezione nascosta. La galleria pubblica rimane a disposizione per amici, familiari e colleghi, mentre le immagini nascoste sono disponibili solo per te stesso. L’applicazione viene sbloccata solo da una password o con l’uso dell’impronta digitale. In questo modo eventuali curiosi non potranno accedervi liberamente.

Se pensi che qualcuno si insospettirà vedendo l’app nel tuo schermo ti consigliamo di acquistare la versione premium che tra le tante funzioni permette anche di cambiare l’icona dell’app. La versione a pagamento permette di trasformare l’icona dell’applicazione ”Hide Something” in una calcolatrice. Così facendo nessuno potrà mai sapere a cosa serva veramente l’app e solo dopo che avrai sbloccato l’applicazione, questa mostrerà la sua vera icona e il contenuto.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
    Potrebbero interessarti
    AndroidGuideSmartphone

    Come risolvere i problemi di prestazioni su Samsung Galaxy S o Note

    AndroidNewsSmartphone

    Samsung Galaxy Z Flip 2 arriverà entro la prossima primavera: smentito il presunto ritardo

    AndroidGuide

    Come utilizzare un controller PS4 con un dispositivo Android

    AndroidNewsSmartphone

    Anche il Galaxy S21 potrebbe arrivare senza cuffie (e senza caricabatterie): come la prenderanno i fan?