News

Mountain Lion disponibile sul Mac App Store: le novità dell’OS Apple

L’attesa è finalmente terminata, la Apple ha inserito sul suo Mac App Store la possibilità di mettere in download il nuovo sistema operativo Mountain Lion. Come saprete la copia è disponibile al prezzo di 15,99 euro, ma è scaricabile solo dallo store tramite connessione internet, anche se non è facile mettere in download un file da 4,05 gigabyte. Inoltre, non vi allarmate se lo scaricamento non dovesse partire subito, infatti, c’è un sovraffollamento notevole sullo store di Cupertino: tutti vogliono il leone di montagna.

Ma che cosa offre questo sistema operativo in più all’ormai vecchio Lion? Le novità sono più di duecento, ecco le migliori:

iCloud è stato nettamente migliorato, finalmente, ogni dispositivo della Apple potrà lavorare come un vero e proprio team. Ogni operazione svolta dal Mac arriverà senza problemi anche sui dispositivi mobili della Apple come iPhone, iPad e iPod touch.

Sono state aggiunte delle nuove applicazioni molto utili: promemoria, note e messaggi. Quest’ultima vi consente di spedire messaggi anche sugli iPhone dei vostri amici che hanno un sistema operativo mobile iOS 5+.

Introdotto il Centro Notifiche che consente di tenere sempre tutto sotto controllo, presente la totale integrazione con Twitter e, soprattutto, arriva AirPlay. Il programma vi consente di trasferire i contenuti che vedete sul Mac direttamente sulla televisione, se possedete Apple TV.

Infine, segnaliamo la presenza del Game Center e soprattutto l’arrivo di Gatekeeper per migliorare la protezione del Mac. Inoltre, in contemporanea con l’uscita di Mountain Lion, è arrivato anche Safari 6!

[app 537386512]

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra arriva in una collezione limitata (con il Galaxy Watch 4)

AndroidNewsSmartphone

Chrome OS 103, Chromebook e smartphone Android collaborano meglio

AndroidNewsSmartphone

ISOCELL HP3, Samsung svela il nuovo sensore da 200 MP: tutti i dettagli

AppleNews

Apple lancia la Beta 2 di iOS 16: tutti i miglioramenti