News

La modalità scura per Gmail arriva finalmente su Android 10

modalità scura app gmail per android 10

Ottime notizie per tutti i possessori di smartphone con Android 10.  È finalmente disponibile la modalità dark per chi utilizza l’applicazione Gmail.

Dark mode per Gmail

Grazie alla modalità scura le app vengono visualizzate con uno sfondo scuro e testo bianco rispetto alla normale modalità Luce. Quest’ultimo, con uno sfondo bianco e un testo nero, può dar fastidio agli occhi e alle altre persone presentii nelle stanze buie o di notte.

modalità scura app gmail per android 10

Inoltre le app che utilizzano uno sfondo nero puro per la modalità scura aiutano a prolungare la durata della batteria sui telefoni dotati di display AMOLED. Questo perché per creare il colore nero su uno schermo simile, i pixel appropriati vengono disattivati. I pixel che non sono accesi non assorbono energia dalla batteria.

Per abilitare la modalità scura su Gmail per Android non dovete fare altro che accedere al menu Impostazioni, quindi Impostazioni generali e Tema. A questo punto avrete a vostra disposizione tre opzioni: Chiaro, che mantiene il solito sfondo bianco e testo nero, Scuro, sfondo nero con testo bianco, e Sistema predefinito. In quest’ultimo caso l’impostazione si basa sul fatto che la modalità Scura a livello di sistema su Android 10 sia stata attivata / disattivata.

Pertanto se state utilizzando un telefono con l’ultima versione di Android, aprite Gmail e seguite le istruzioni appena fornite per scoprire se finalmente anche poi potete usufruire della modalità scura con la vostra app Gmail.


Fonte Phone Arena

banner telegram - canale offerte

Bio autore

L'account della Redazione e degli Editori di OutOfBit.
    Potrebbero interessarti
    News

    RT-AX89X, ASUS presenta il suo nuovo router per il gaming: tutte le caratteristiche

    News

    Snapdragon 865+ è ufficiale: Qualcomm presenta il nuovo processore per la fascia alta

    AndroidNews

    Google rilascia la seconda beta: Android 11 è quasi completo

    News

    H.226/VVC, ufficiale il nuovo standard di codifica video: netti miglioramenti nello streaming