Ascoltare musica con il proprio smartphone è davvero comodo, dato che è possibile gustare le proprie canzoni preferite ovunque. Spesso, però, il player preinstallato nel proprio dispositivo non assicura una qualità sufficientemente alta. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di presentarti in questo articolo i migliori player musicali alternativi del 2019 per Android. Queste sono le nostre scelte, ma siamo curiosi di conoscere anche le tue.

Passare da iPhone ad Android: trasferire la musica

Come installare le applicazioni

Tutti i player musicale qui presentati sono disponibili nel Google Play Store, ovvero il luogo in cui è possibile scaricare numerose applicazioni e videogiochi. Per effettuare l’installazione di una specifica applicazione, non dovrai far altro che aprire Play Store, situato in mezzo agli altri applicativi. Nella parte alta, troverai lo spazio grazie alla quale è possibile effettuare una ricerca. Inserisci, quindi, il nome dell’applicazione di tuo interesse, premi il pulsante “Invio” e, solo dopo, selezionala dall’elenco. Effettua un click sul pulsante verde su cui è presente la dicitura “Installa” e attendi il tempo necessario per completare la procedura di download e installazione.

I migliori player musicali del 2019

Scopriamo, ora, quali, a parer nostro, sono i migliori player musicali per Android del 2019 che ti permetteranno di ascoltare le tracce audio presenti nella memoria interna o nella scheda microSD.

Foobar2000

Foobar2000 è perfetto per tutti coloro i quali vorrebbero un player semplice e privo di particolari funzioni. Uscito già parecchio tempo fa nel PC, questo player permette di gustare file di diversi formati e di condividere la musica con tutti i dispositivi connessi alla rete domestica.

foobar2000
Il logo ufficiale di Foobar2000.

Il punto distintivo di questa applicazione è il design, ispirato all’interfaccia di Android 4. Gli utenti potranno ascoltare la propria musica preferita, anche senza interruzioni, selezionandola direttamente dalla cartella in cui è posizionata. In Foobar2000 troverai tutto quello che ti serve, ma nulla di più.

Phonograph Music Player

La seconda applicazione di cui parleremo, Phonograph Music Player, snellisce notevolmente l’interfaccia utente: tutta l’attenzione sarà rivolta al brano musicale. L’applicazione, nel caso in cui lo smartphone dovesse essere connesso a internet, offrirà diverse informazioni sulla canzone in riproduzione, tra cui anche la copertina dell’album in cui essa è inserita. L’utente, se lo desidera, potrà modificare il nome della canzone, dell’artista, dell’album o gli altri dettagli.

Il design di Phonograph.

Lo sviluppatore ha anche integrato un semplice e divertente strumento che permette di modificare i colori e altri dettagli visivi del player musicale.

Poweramp

Molti utenti, però, si aspettano più strumenti dal player musicale perfetto: con più di 50 milioni di download, Poweramp fa certamente parte delle applicazioni di questa tipologia più complete. L’applicazione, purtroppo, non è gratuita e prevede un piccolissimo investimento. Max MP, lo sviluppatore, ha però deciso di offrire agli utenti un periodo di prova limitato che permetterà loro di capire se Poweramp sia, o meno, l’applicazione ideale.

poweramp
L’UI di Poweramp.

L’UI è abbastanza complessa e ricca di strumenti, tra cui: riproduzione della musica senza interruzioni, temi per tutti i gusti, testi delle canzoni, widget, diversi tipi di playlist, un equalizzatore grafico e la possibilità di modificare l’aspetto del player. Cosa volere di più?

Shuttle Music Player

Anche Shuttle è un lettore musicale molto interessante per Android. L’applicazione ha un’interfaccia utente molto interessante. Le funzioni sono numerose e offre ai consumatori tutti gli strumenti fondamentali per questa tipologia di prodotti. L’app è gratuita, ma è disponibile anche una versione a pagamento, del costo di circa 1,50 euro. Questa seconda varante offre il supporto a Chromecast, la possibilità di modificare i tag, numerosi temi e molti altri elementi.

shuttle
Cosa ci offre Shuttle Music Player?

Black Player e Black Player Ex

Black Player è un player musicale che offre non poche funzioni, che aumentano nella variante a pagamento, ovvero Black Player Ex. Entrambe le versioni hanno una curatissima grafica ma la seconda incorpora tutto ciò di cui abbiamo bisogno per gustare la nostra musica preferita.

Black Player
Black Player: uno dei temi.

Dissolvenza incrociata, fruizione dei testi, equalizzatore con bassboost, virtualizzatore surround 3D e scrobbling: questi sono solo alcuni degli strumenti disponibili in questa straordinaria applicazione, compatibile con praticamente tutte le principali estensioni che identificano un file musicale.

Pulsar

Pulsar potrebbe essere visto come un’applicazione simile a Poweramp, ma priva di alcune funzioni avanzate e gratuita. Organizzazione in playlist, widget, controlli lockscreen, riproduzione senza pause, dissolvenza incrociata e uno sleep timer hanno contribuito al successo di uno dei riproduttori musicali più quotati dello store.

pulsar
Pulsar: la pagina principale.

L’utente può liberamente ordinare la propria musica, scaricare le copertine degli album, modificare la velocità dei brani ed eseguire altre utili azioni.

Musicolet

Musicolet è certamente uno dei migliori player musicali per Android del 2019. L’interfaccia è molto pulita e interessante; gli album, le playlist e gli artisti possono essere selezionati con grande semplicità; i pulsanti delle auricolari possono essere utilizzati per controllare il flusso della musica. Come se non bastasse, Musicolet fa parte dei pochissimi lettori musicale che permettono di creare piùcode”.

musicolet
Il semplice design di Musicolet.

Il potente e preciso equalizzatore, l’integrazione dei testi, l’editor di tag, il timer di spegnimento (utile nel caso in cui l’utente dovesse usare la musica per dormire) e alcuni widget assicurano un’esperienza fantastica in un’applicazione davvero niente male.

n7player

Priva di fastidiose pubblicità, un’interfaccia fantastica e moderna e numerose funzioni, n7player è un’ottima applicazione a pagamento, ma con una versione di prova della durata di 14 giorni, che ti permetterà di ascoltare liberamente la tua musica preferita.

n7player
L’aspetto di n7player.

Non mancano gli strumenti avanzati, come la riproduzione senza pause, amplificazione dei bassi e degli alti, effetti di virtualizzazione del suono, modifica dei tag, temi, timer di sospensione, widget e molto altro.

Musixmatch

Cantare insieme alle proprie canzoni preferite è molto bello, anche se a volte potrebbe risultare difficile ricordare perfettamente le parole. Musixmatch non è solo un player musicale, esso permette all’utente anche di avere una schedafluttuante” in cui apparirà il testo e l’eventuale traduzione della specifica canzone. E sì, questa seconda funzione è compatibile con qualsiasi altro player o piattaforma di streaming, come Spotify.

musixmatch
Musixmatch: il testo di una canzone.

Musixmatch permette ai consumatori di sfruttare le interessanti funzioni senza che essi sborsino neanche un centesimo. La versione gratuita, però, è piena zeppa di annunci pubblicitari. Gli sviluppatori hanno deciso di offrire alcuni piani a pagamento che eliminano totalmente la pubblicità.

Come scegliere?

I player musicali disponibili nel 2019 sono oramai molti e adatti a tutte le esigenze. La domanda, quindi, potrebbe sorgere spontanea:

Come faccio a scegliere il migliore?

Partiamo da un dato di fatto: il “migliorplayer in assoluto non esiste. Dovrai capire quale tra i lettori musicali sopracitati fanno per te, in base alle funzioni che ti servono. Evita di puntare sul player con più strumenti, qualora tu dovessi essere sicuro che essi non ti serviranno.

Hai già trovato il lettore musicale del 2019 che fa per te? Diccelo nei commenti!