Come unire qualità al risparmio? Scegliendo tra i migliori 5 auricolari in-ear da portare sempre dietro per ascoltare la propria musica preferita.

Negli ultimi anni sono aumentati i servizi e le piattaforme di streaming audio, così come la capienza delle memorie degli smartphone per ospitare gli album e i brani in MP3 preferiti da ascoltare in qualsiasi momento.

La scelta tra i migliori auricolari in ear

Perché gli auricolari in-ear e quale scegliere

Di cuffie e auricolari ne esistono diverse versioni, quelle in-ear sono quelle che si infilano completamente all’interno dell’orecchio in modo da garantire una maggiore qualità audio, un miglior isolamento acustico e, in alcuni casi, non avere l’ingombro dei cavi utilizzando la tecnologia Bluetooth. In più alcuni modelli hanno anche il microfono integrato e, oltre ad ascoltare musica, possono essere utilizzati anche per effettuare e ricevere comodamente delle telefonate.

Gli auricolari, inoltre, sia cablati che Bluetooth, non servono “solamente” per ascoltare musica dal proprio smartphone quando si è in palestra, facendo jogging o mentre si sta andando a scuola o a lavoro, ma possono essere collegati anche alla TV, al PC o alla console per guardare film, giocare o svolgere qualsiasi altro tipo di attività. Un unico auricolare, quindi, per tutte le esigenze; ecco perché bisogna scegliere il migliore.

Bonus: le migliori cuffie in-ear wireless sotto i 20 euro

Aukey EP-B44

cuffie wireless aukey EP-B44

Queste cuffie wireless di Aukey sono la miglior combinazione di qualità, tecnologia, batteria e prezzo budget. Il prezzo di soli 17,99 le posiziona di diritto fra le migliori cuffie wirelss economiche in circolazione. Aukey ha realizzato degli auricolari Bluetooth 4.1 pensati per lo sport. Le cuffie sono universali, resistenti al sudore in modo da non rovinarsi durante l’attività fisica più intensa ed hanno una durata della batteria di 8 ore: l’ideale per non doversi preoccupare della ricarica e più che sufficienti per essere utilizzate per un’intera giornata lavorativa. Buona anche la qualità audio che risulta fedele e pulita. Le cuffie EP-B44 di Aukey sono sicuramente il prodotto ideale per chi cerca delle cuffie in-ear wireless economiche ma di buona fattura.

I 5 migliori auricolari in-ear con cavo

Xiaomi Hybrid Pro

Migliori auricolari in-ear: Xiaomi Hybrid Pro

La nota azienda asiatica Xiaomi ha realizzato gli Hybrid Pro, sicuramente tra i migliori auricolari in-ear come rapporto qualità-prezzo. I padiglioni degli auricolari sono in metallo (e non in plastica come molti degli altri modelli), garantendo una maggiore resistenza. Gli Xiaomi Hybrid Pro sono degli auricolari cablati dotati di microfono integrato e di un piccolo controller per la gestione della riproduzione musicale. L’impedenza è di 32 ohm, la potenza di 5mQ e la frequenza è di 20-40000 Hz. La qualità finale è molto buona, bilanciata e coerente, con uno straordinario equilibrio, senza eccessi e per questo molto valido.

Sennheiser CX 300 II-Precision

Migliori auricolari in-ear: Sennheiser CX 300 II-Precision (Copy)

Uno dei punti di forza delle Sennheiser CX 300 II-Precision è sicuramente la qualità dei materiali che offre anche un comfort maggiore durante l’utilizzo. Questi auricolari sono leggeri e compatti con un’ottima definizione delle frequenze grazie alla tecnologia Enhanced Bass. Questo modello non delude le aspettative e la resa dell’audio è tra le migliori in circolazione per questa categoria di prodotti. La frequenza è di 21-18000 Hz e una pressione sonora di 108 dB.

Philips SHE3205BK/00

Migliori auricolari in-ear: Philips SHE3205BK/00

A differenza degli auricolari in-ear, i Philips SHE3205BK/00 non vengono inseriti nell’orecchio tramite dei gommini, ma si adattano alla forma naturale dell’orecchio, garantendo meno fastidi e una maggiore comodità. Ne risente un po’ l’isolamento, ma la qualità audio è impeccabile. Dotati anche di microfono e tasto sul cavo per gestire le chiamate, gli auricolari Philips SHE3205BK/00 hanno una sensibilità di 107 dB, una frequenza di 8-24.000 Hz e un’impedenza di 32 ohm. La qualità dell’audio si esalta nella riproduzione dei bassi, davvero eccezionale.

Sony MDR-EX110LP

Migliori auricolari in-ear: Sony MDR-EX110LP

Dal design molto gradevole, tra i migliori auricolari in-ear segnaliamo i Sony MDR-EX110LP. Il design, oltre ad essere molto belle garantisce una maggiore stabilità, anche grazie al set di 4 gommini incluso che permette di scegliere quello più adatto alle dimensioni del proprio orecchio. Il suono offre un ottimo bilanciamento e una straordinaria potenza, con un rapporto qualità-prezzo davvero eccezionale.

Pioneer SE-CL501-K

Migliori auricolari in-ear: Pioneer SE-CL501-K

Dotate di un ottimo isolamento acustico, gli auricolari Pioneer SE-CL501-K sono forniti con 3 paia di gommini e realizzati con un cavo molto resistente. Leggermente poco adatte ad essere utilizzate durante la corsa, questi auricolari sono comodissimi e leggerissimi, tanto di dimenticarsi di averli nelle orecchie. La frequenza è di 20-20.000 Hz con un suono limpido anche a volume elevato. Infine è possibile scegliere tra tante diverse soluzioni cromatiche per trovare quella più adatta ai propri gusti.