Hai deciso di acquistare uno smartwatch da usare insieme al tuo iPhone? La buona notizia è che hai a disposizione tantissime opzioni belle e piene di funzionalità, ma anche di design: trovi orologi per sportivi, ma anche smartwatch di lusso che puoi indossare per essere sempre alla moda. Ma c’è una cattiva notizia: prendere una decisione non è per nulla facile. Questo perché, dal 2015, il mercato è stato invaso da una pletora di smartwatch. Sia chiaro: è meglio avere tanta scelta piuttosto che poca. Soprattutto quando la qualità abbonda. In questa classifica vediamo la lista degli smartwatch Apple, Android e Tizen compatibili con iOS.

iphone x fronte e retro

Quale smartwatch acquistare per iPhone?

Può essere abbastanza complesso scegliere quale smartwatch acquistare per iPhone, quindi oggi ti spiegheremo esattamente quali elementi devi prendere in considerazione, e quali sono i modelli dei migliori smartwatch per iPhone presenti attualmente sul mercato. Considera che nella lista inseriremo anche gli Android Wear 2.0 ed i Tizen: due sistemi rivali che però funzionano anche con iPhone. Prima di cominciare, un paio di consigli: per sfruttare al massimo uno smartwatch di ultima generazione, assicurati di avere almeno un iPhone S5 con iOS 11.

Miglior smartwatch per iPhone: Apple Watch Series 4

Migliori smartwatch per Apple: Apple Watch Series 4
Migliori smartwatch per Apple: Apple Watch Series 4

Tra i migliori smartwatch per Apple, ovviamente, non poteva mancare il re dei wearable di Cupertino: l’Apple Watch serie 4. Presentato a settembre del 2018, l’Apple Watch Series 4 ha da subito catalizzato l’attenzione e l’apprezzamento degli utenti, sia per il design rinnovato che per le caratteristiche tecniche. Abbiamo un display quadrato più grande rispetto al passato nel quale le notifiche e le app possono essere visualizzate più comodamente. Come raccontato ampiamente nella nostra recensione completa ci troviamo davanti ad uno smartwatch dotato di GPS GLONASS, Galileo e Cellular, Bluetooth 5.0, supporto alle eSIM e un cardiofrequenzimetro ottico ed elettrico. Il sistema operativo aggiornato iOS 5.1.1, rende l’esperienza d’uso decisamente spettacolare.

Il migliore come rapporto qualità-prezzo: Amazfit Bip

Uno smartwatch estremamente competitivo è l’Amazfit Bip un modello, come abbiamo visto nella nostra recensione, estremamente completo e affidabile. Parliamo di uno smartwatch dal design molto elegante, co un display LCD transflettivo da 1.28” e una risoluzione di 176x176px. Il processore lavora in maniera efficace e stabile e grazie alla batteria da 190mAh assicura un’autonomia di circa 30 giorni. Resistente all’acqua e alla polvere (certificazione IP68) prevede diversi profili preimpostati per la rilevazione dell’attività fisica. Per quel che riguarda la gestione delle notifiche abbiamo la possibilità di ricevere avvisi tramite vibrazione e di visualizzare quelle ricevute dallo smartphone. È presente il sensore GPS per le rilevazioni dell’attività fisica che si rivela estremamente preciso. Un aspetto molto importante è anche quello della personalizzazione con la possibilità di scegliere tra diverse watchfaces e avere un quadrante sempre nuovo, intrigante e piacevole da vedere.

Smartwatch più economico in assoluto: Xiaomi Mi Band 3

xiaomi mi band 3

Xiaomi è spesso definita come l’Apple cinese. Sebbene il design di alcuni smartphone del colosso cinese rievochi quello dell’azienda di Cupertino, Xiaomi è un’azienda che realizza decine di dispositivi diversi fra loro.

Tra questi ci sono sicuramente i fitness tracker, che vede nella Mi Band 3 la sua creatura meglio riuscita. Visto anche il display di dimensioni maggiori, che permette di leggere per intero un messaggio, questo accessorio rientra sicuramente tra gli smartwatch più interessanti da acquistare per il vostro iPhone.

Samsung Gear S3 Frontier: la prima alternativa Tizen per iPhone

Samsung Gear S3

Il Samsung Gear S3 ha un grandissimo svantaggio: ha una grave lacuna in quanto ad app disponibili. Detto questo, è sicuramente uno dei modelli di smartwatch migliori sul mercato, ed è anche uno dei più eleganti. Questo perché dispone di uno schermo super AMOLED, un GPS integrato, ed una funzionalità che ti consentirà di salvare le tracce musicali su Spotify. Monta ovviamente il sistema operativo Android ma è compatibile sia con iOS che con Android. Il display è da 1,3 pollici, mentre il processore è un dual core 1.0 GHz. La memoria è di 4 GB e dura oltre 70 ore. È anche dotato di connettività WiFi, Bluetooth e 4G.

LG Watch Style: la prima alternativa Android Wear 2.0

LG Watch Style

LG Watch Style è sicuramente uno dei dispositivi più belli e sottili che puoi utilizzare al fianco del tuo iPhone: anche se monta il sistema operativo Android Wear 2.0, è compatibile anche con il tuo smartphone Apple. Il suo punto di forza è il design: super-sottile, bello da vedere, sportivo ma anche sobrio grazie alla scocca in metallo lucente e molto curata. La batteria dura pochino, ma questa è davvero una piccolezza. Per il resto, l’LG Watch Style monta un display da 1,2 pollici P-OLED, una memoria interna da 4 GB ed un ottimo processore Snapdragon Wear 2100. La connettività è Bluetooth o WiFi.

LG Sport Watch: la seconda opzione Android per iPhone

LG Sport Watch

Se ti piace lo stile dell’LG Watch Style ma desideri maggiori funzionalità fitness, allora devi assolutamente optare per l’LG Sport Watch. Questo è sicuramente il dispositivo più sorprendente per gli amanti dello sport: supporta anche la connessione LTE, così da consentirti di ricevere anche le chiamate telefoniche se non hai il telefono a portata di mano. Ed è dunque ottimo se vai in palestra. Detto questo, anche qui l’unico difetto è rappresentato da una batteria poco durevole, ma comunque abbastanza per poterlo utilizzare per 16 ore senza problemi. Monta OS Android Wear 2.0, un display da 1,38 pollici, un processore Snapdragon 2100, e 6 GB di memoria.

Asus ZenWatch 3: una buona via di mezzo (Android)

Asus ZenWatch 3

L’Asus ZenWatch 3 è una buonissima via di mezzo fra un dispositivo poco costoso ed il migliori smartwatch per iPhone. Di fatto, costa meno di altri device di eguale qualità: monta un ottimo display, pulsanti hardware ed è molto solido a livello di batteria. Fra le altre cose, l’Asus ZenWatch 3 è molto affidabile ed è una scelta consigliata, se vuoi cercare qualcosa di più economico. Va comunque specificato che non è bellissimo esteticamente, e non è nemmeno tanto ricco di funzioni fitness. A livello tecnico, monta un display da 1,39 pollici AMOLED, il solito processore Snapdragon, una memoria da 4 GB ed una batteria da 48 ore di durata.

Huawei Watch 2: un’alternativa ricca di funzioni (Android)

huawei-watch-miglior-smartwatch-android-wear

L’Huawei Watch 2 è un ottimo smartwatch, una delle migliori alternative per via della pletora di funzioni che ospita. Questo piccolo gioiello monta infatti un GPS incorporato, la tecnologia di connessione NFC, e persino 4G. Si tratta di un dispositivo pensato per il fitness, nonostante il suo aspetto casual. Ha un buon design ma con una finitura in plastica non proprio elegantissima: diciamo che non ha l’aspetto di un orologio di fascia alta. E lo schermo è molto piccolo, cosa che in effetti potrebbe rappresentare un problema. Le specifiche tecniche? Il display è un AMOLED da 1,2 pollici, il processore uno Snapdragon, e la memoria è da 4 GB. La batteria dura 48 ore.

Moto 360: il top nella fascia low cost (Android)

Motorola-Moto-360

Stai cercando il miglior smartwatch per iPhone nella fascia dei prodotti low cost? Ebbene, l’hai trovato: è il Moto 360, un piccolo gioiellino grezzo che costa davvero molto poco. La sua progettazione è molto bella da un punto di vista del design, anche se ovviamente – visto il prezzo – dovrai accontentarti di qualcosa di più piccolo. Certo, va anche aggiunto che è comunque un modello abbastanza vecchio ed è davvero difficile da trovare in giro adesso: alcuni negozi, però, potrebbero averne ancora qualcuno in magazzino. Le altre caratteristiche del Moto 360? Un processore quad core 1,2 GHz, la memoria da 4 GB ed una batteria che dura davvero tantissimo. Il display è da 1,37 pollici.

Samsung Gear S2: l’opzione immortale (Tizen)

Samsung Gear S2

Sei alla ricerca di uno smartwatch e preferiresti un grande classico Samsung? Allora il Gear S2 è la risposta ai tuoi desideri. Soprattutto se reputi che l’S3 costi ancora troppo per te. Ed ecco perché optare per questo modello: è compatibile con l’iPhone, è economico e ha un design davvero bello. Certo, ha anche le sue pecche: la ghiera di controllo è abbastanza scomoda da usare, e le app sono difficili da trovare. Ovvero il solito problema in merito all’assortimento di applicazioni disponibili per l’OS Tizen. A prescindere da questi problemini, il Samsung Gear S2 è una scelta immortale, molto solida e affidabile, che di certo non ti deluderà anche se non paragonabile ai migliori smartwatch per iPhone.

Il migliore per la navigazione: TomTom Spark 3

Migliori smartwatch per Apple: TomTom Spark 3
Migliori smartwatch per Apple: TomTom Spark 3

Uno smartwatch per Apple orientato al fitness e all’attività sportiva è sicuramente il TomTom Spark 3. Parliamo di un dispositivo dotato di un’autonomia di circa tre settimane e che offre prestazioni di tracciamento del percorso che non conoscono rivali. Il modulo GPS integrato e abbinato alla funzione Sentieri, permette di scoprire nuove strade senza perdere mai l’orientamento. Il sistema operativo è integrato perfettamente con iOS e permette di usufruire di tutte le gesture e le funzionalità disponibili.

Il migliore per tutti i giorni: Fitbit Versa

Migliori smartwatch per Apple: Fitbit Versa
Migliori smartwatch per Apple: Fitbit Versa

Tra i migliori smartwatch top di gamma troviamo il Fitbit Versa, un altro dispositivo ideale per il fitness, ma ottimo anche per un utilizzo quotidiano grazie anche ad un design particolarmente sobrio e curato. Il Fitbit Versa offre una buona autonomia (circa 4 giorni), misurazione del battito cardiaco grazie al sensore HR rinnovato e una serie di funzioni e sensori che monitorano sia l’attività fisica che lo stato di salute. Oltre alle classiche rilevazioni fitness e a quelle per la qualità del sonno, con il Fitbit Versa le donne possono controllare l’andamento del ciclo mestruale, potendo contare su un dispositivo completo e affidabile.

Il migliore per il fitness: Garmin Vivoactive HR

Migliori smartwatch per Apple: Garmin Vivoactive HR
Migliori smartwatch per Apple: Garmin Vivoactive HR

Un marchio noto e affidabile come Garmin propone il Vivoactive HR, uno smartwatch con display touch antiriflesso a colori con un design sportivo e dalle dimensioni compatte, ottimo per essere indossato tutti i giorni. È uno smartwatch ottimo per il monitoraggio dell’attività fisica e che, anche grazie alla grande personalizzazione offerta dall’app dedicata, permette di ricevere e gestire le notifiche dello smartphone direttamente dal display del Vivoactive HR. Per quel che riguarda l’attività fisica è possibile sfruttare il GPS integrato e un cardiofrequenzimetro preciso e affidabile per la rilevazione delle calorie bruciate, dei passi compiuti e dei minuti di intensità dei propri allenamenti.

Il migliore per lo sport: Polar M600

Migliori smartwatch per Apple: Polar M600
Migliori smartwatch per Apple: Polar M600

Un altro dei migliori smartwatch per iPhone meno noto al grande pubblico ma di assoluto valore in termini di affidabilità e funzionalità, è il Polar M600. È principalmente un dispositivo orientato all’attività fisica, ma si rivela un eccellente compagno quotidiano anche grazie ad un design estremamente pulito e raffinato. Il controllo del dispositivo è affidata ad un display touch a colori molto elegante e di facile comprensione, con il quale controllare le varie informazioni. Anche grazie al cardiofrequenzimetro a 6 LED è possibile controllare la distanza percorsa, i passi compiuti, la qualità del sonno e le calorie bruciate. Ha un livello di impermeabilità IPX8, è dotato di GPS GLONASS e prevede la possibilità di usufruire di consigli utili e motivazionali per il proprio allenamento grazie alla funzionalità Polar Smart Coaching. Dal punto di vista tecnico abbiamo un display con una risoluzione di 320×320 px, 4GB di memoria interna, 512GB di RAM e una batteria che assicura un’autonomia di almeno 2 giorni.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome