Microsoft da il via a questa ricca giornata di annunci all’E3 2015 e lo fa nel migliore dei modi.

Phil Spencer, capo della divisione Xbox, è salito sul palco e senza mezzi termini ha annunciato che la lineup del 2015 sarà la migliore mai vista in casa Microsoft, mostrando i primi trailer.

microsoft

Halo 5 Guardians

In uscita il 27.10.2015, Halo è apparso in un nuovissimo gameplay, il quale mostra l’incredibile realizzazione tecnica messa in atto dai ragazzi della 343 industries. La notevole presenza di elementi a schermo, la scala delle battaglie e l’eccezionale resa visiva degli effetti particellari riescono a catturare l’attenzione dei nostri occhi, il tutto coadiuvato dal sempre ottimo gameplay.

È comparsa anche la nuova modalità Warzone, che vede confrontarsi due squadre avversarie, red vs blue, composte ognuna da 12 membri, in mappe quattro volte più grandi di quelle viste finora e che dovranno fronteggiare anche orde di nemici comandati dalla CPU.

Forza Motorsport 6

Nonostante fosse stato presentato mesi fa, Forza Motorsport 6 ha fatto la sua apparizione con un ospite d’eccezione: Henry Ford III che la nuova Ford GT.

Il nuovo racing simulativo potrà contare su un parco di oltre 450 vetture, un multiplayer da 24 persone e una resa visiva a 60 fps in 1080p. Sarà disponibile nei negozi a partire dal 15 settembre 2015.

Come sospettato, Microsoft ha mostrato anche Rise of the Tomb Raider, disponibile dal 10 novembre, e Gears 4, disponibile in versione beta da oggi e definitiva nel 2016, con un video di gameplay realizzato in diretta dai rispettivi sviluppatori. Gli amanti dello sparatutto avranno però di che festeggiare già questo natale con l’arrivo della Gears of War Ultimate Edition, una collection a 60 fps in 1080p di tutti i capitoli precedenti.

Presenti anche le terze parti capitanate da Bethesda con il suo Fallout 4, Dark Soul III della From Software, Ubisoft con i suoi The Division e Rainbow Six Siege e Plants vs Zombies Garden Warfare 2 della EA; come se non bastasse, sono apparsi anche degli sviluppatori indipendenti, protagonisti di una lunga carrellata di trailer, nella quale spiccano Cuphead e Gigantic.

Spazio poi alle nuove ip come Recore e Sea of the Thieves, un gioco a tema piratesco realizzato dalla Rare, quest’ultima presente anche con Rare Replay, una raccolta di 30 giochi realizzati dalla casa videoludica inglese, venduto a 30$.

Non solo i giochi sono stati i protagonisti di questa conferenza.

La Microsoft ha , a sorpresa, deciso di rendere Xbox One retrocompatibile con i giochi della Xbox 360, a partire da questo natale. Sarà quindi sufficiente riscaricare i giochi già acquistati per poterne usufruire anche sulla nuova console.

Microsoft Xbox One Elite

Nuovo anche il controller Xbox One Elite, disponibile per Xbox One e Windows 10. La sua particolarità è la completa personalizzazione. È infatti possibile sostituire e mappare a nostro piacimento tutti i tasti disponibili, regolarne la sensibilità e utilizzare nuove levette collocate nella parte posteriore.

Infine sono stati annunciati nuovi titoli che si andranno ad aggiungere al catalogo EA Access entro la fine di quest’anno, quali Need for Speed, Madden NFL 15 e Dragon Age Inquisition.

Ciliegina sulla torta, tutti gli abbonati Live Gold potranno giocare gratuitamente a Titanfall per l’intera settimana.