Stando a quanto riportano alcune fonti internazionali, l’aggiornamento di novembre di Cortana porta in dote una ghiotta novità per tutti gli utenti di lingua spagnola: il supporto in lingua locale, utile per poter fruire dei servizi di Cortana nel proprio idioma domestico.

Windows Phone 8,1

E così, mentre attendiamo novità per quanto attiene il rilascio di un eventuale aggiornamento con supporto per la lingua italiana, possiamo accontentarci considerando che almeno i nostri cugini riescono ad approcciare all’assistente vocale senza districarsi in improbabili pronunce internazionali.

Ad ogni modo, se da una parte Microsoft può condurre buone notizie agli utenti iberici, dall’altra parte deve “digerire” i risultati di qualche analisi comparativa, che dimostra come Cortana sia un pò più lenta e meno intuitiva dei principali concorrenti. Sebbene questo gap negativo sia verificato solamente in specifiche ricerche (con Cortana che risponderebbe con approfondimenti a meno domande rispetto ai propri rivali), tale “sconfitta” sul campo potrebbe indurre Microsoft a sviluppare nuove migliorie con il proprio prossimo update.

E chissà. Magari, con il prossimo update, assistere anche a un’espansione ulteriore delle lingue supportate, che possa far guadagnare ulteriori quote di mercato al software per Windows Phone. Voi che ne pensate? Vi piacciono i sistemi di assistenza vocale? Utilizzate qualche app che volete consigliarci?