Solo pochi giorni fa è avvenuta la presentazione di Microsoft Office 2013 in una conferenza dove sono state elencate tutte le funzionalità di questa famosissima suite ma al tempo stesso sono arrivate alcune notizie poco entusiasmanti per alcuni utenti: Office 2013 oltre a non essere compatibile con i computer dotati di sistema operativo Windows XP e Windows Vista, non sarà compatibile nemmeno con i Mac.

Microsoft ha deciso di limitare Office 2013 solo ai dispositivi dotati di sistema operativo Windows 7 e Windows 8. Il mancato supporto a Mac può essere dovuto a diverse cause: una è che Office 2013 è orientata al touchscreen (la suite quindi è stata progettata per i tablet Windows 8), un’altra è l’integrazione stessa della suite con la nuova versione del sistema operativo del colosso di Redmond.

Comunque per gli utenti Mac, ci sarà un piccolo update per la versione 2011 che permetterà di usufruire della integrazione con Skydrive, una delle funzionalità più interessanti in assoluto di questa nuova suite. Questo aggiornamento arriverà a breve, forse anche contemporaneamente con Microsoft Office 2013.

Via