Come avevamo anticipato qualche giorno fa, Microsoft ha condotto delle negoziazioni per poter acquistare la Mojang AB, società produttrice del noto videogioco Minecraft. Le indiscrezioni si sono ora evolute in conferme, e la società statunitense ha ribadito di aver chiuso l’intesa per poter acquistare la software house per 2,5 miliardi di dollari: un’operazione di grande rilevanza (la più importante compiuta da Satya Nadella dal suo insediamento), che dovrebbe consentire l’ampliamento della quota Microsoft nell’ambito del business mobile e di quello xBox.

minecraft

In particolare, Microsoft – che è già la più grande società di produzione software del mondo – che affermato che includerà la Mojang (che ha sede a Stoccolma) all’interno della divisione che si occupa dei giochi. Insieme ai fondatori della società target, verranno condotti nuove pianificazioni per lo sviluppo di ulteriori progetti.

L’acquisto sarà formalizzato sul finire dell’anno o, in alternativa, nel 2015. L’acquisizione verrà pagata interamente in liquidità, con conseguenti vantaggi da un punto di vista fiscale per la società americana, uno dei portafogli di denaro più ampi degli Stati Uniti.

Gli analisti sono molto fiduciosi sulla buona riuscita dell’intesa e sui frutti che l’accordo dovrebbe portare in casa Microsoft. Vi terremo aggiornati su tutti gli sviluppi che una simile transazione avrà nei prossimi giorni.