Il 20 e 21 novembre il Lingotto Fiere ospita Wearable Tech Torino, la prima fiera tutta dedicata ai dispositivi indossabili. Non poteva mancare la Microsoft nel programma ricco di interventi previsti nei due giorni.

Il 21 novembre alle 12.30 si parlerà di “L’ecosistema IOT di Microsoft” con Marco Minerva, consulente freelance e Microsoft MVP. Con Windows 10 infatti Microsoft ha pensato anche a IOT Core, per quelle che vengono definite “schede IOT”, ovvero dei piccoli dispositivi embedded su cui girano le stesse applicazioni che si possono trovare sui computer. Questi sistemi possono interagire con altri dispositivi periferici come rilevatori di infrarossi, di temperatura-umidità, led, relè e molto altro. Durate l’incontro se ne parlerà diffusamente, soffermandosi sulle proposte di Microsoft per sviluppare Universal App che si integrino con il sistema operativo, in particolare si parlerà di domotica e di robot controllabili da remoto.

wearable tech torinoTutti gli appuntamenti Microsoft

Alle 15 sarà ancora la Microsoft protagonista con Matteo Tumiati, Microsoft MVP e sviluppatore presso iCubed. Si parlerà di Microsoft Band v2 soprattutto in merito alla sensoristica. Nella seconda parte dell’intervento tramite una demo si comprenderà come con la costruzione di un’applicazione e l’SDK di Microsoft, sia possibile portare a termine task ed interagire con il dispositivo.

Le due giornate saranno molto ricche di spunti per programmatori, sviluppatori e anche semplici appassionati. La fiera si aprirà il 20 alle ore 10 con la presentazione, cui seguiranno gli interventi tra cui wearable e social media, realtà virtuali, giochi, Oculus Rift e Microsoft Hololens (ore 16), la tecnologia wearable nel campo delle prospettive di riabilitazione, un aspetto importante per future applicazioni di questi dispositivi, pensati quindi non solo per divertimento.

L’appuntamento è quindi a Torino, tra qualche giorno, per esplorare i wearable già esistenti, ma anche quelli che potrebbero nascere in futuro, sia con gli appuntamenti della Microsoft sia con altre realtà imprenditoriali che forniranno un quadro completo su questa nuova tecnologia.