meizu m2 note metal

Ormai ci siamo: mancano meno di 24 ore alla presentazione ufficiale dell’atteso Meizu M2 Note Metal, e dobbiamo dire che l’azienda cinese non sta lesinando di lasciare lungo la sua strada delle bricioline di indizi super tecnologici che hanno lasciato tutti con l’acquolina in bocca per l’arrivo ufficiale di questo terminale (che vi ricordiamo sarà presentato ufficialmente mercoledì 21 ottobre).

Conosciuto in rete anche come Meizu M3 Note, questo terminale è molto atteso soprattutto per le conosciute caratteristiche di Meizu che offre un impareggiabile rapporto qualità prezzo.

Nelle ultime ore il rivenditore Oppomart ha fatto uscire le indiscrezioni circa il device e quindi ha preceduto anche la presentazione ufficiale di Meizu. Andiamo a scoprire insieme tutte le probabili caratteristiche del nuovo smartphone dell’azienda cinese.

Meizu M2 Note Metal: specifiche e indiscrezioni

Oppomart ha anticipato che il nuovo dispositivo di Meizu avrà un ampio display IPS da 5.5 pollici, con una risoluzione Full HD.

Sotto il profilo delle prestazioni, queste ultime saranno garantite da 3 Giga di memoria volatile e da un processore Mediatek Helio x-10 octacore con frequenza a 2 Ghz; la memoria fissa, invece, sarà da 16 o da 32 Giga, con possibilità di essere ampliata mediante l’utilizzo di una scheda Micro SD Card.

Per il comparto multimediale, le foto saranno garantite di buona qualità da una fotocamera posteriore da 13 MP, mentre la fotocamera anteriore garantisce selfie discreti con i suoi 5 MP.

Sotto il profilo dell’autonomia siamo su buoni livelli: grazie ai 3050 mAh, la batteria dovrebbe riuscire a reggere abbastanza comodamente una giornata di utilizzo medio, nonostante l’ampio display Full HD.

La scocca, come facilmente intuibile dal nome del device sarà in metallo e questo dovrebbe far alzare leggermente i bassissimi prezzi mantenuti da Meizu. Il Meizu M2 Note Metal (o Meizu M3 Note), infatti, dovrebbe uscire in commercio al prezzo di soli 249 dollari. Vedremo se tutte le indiscrezioni saranno confermate anche per il nostro mercato.

fonte