Online nelle ultime ore si è tornati a parlare del prossimo top di gamma della compagnia cinese Huawei, il Mate 9, dispositivo che sarà dotato di una componentistica senza precedenti.

Mate 9

Mate 9 e la sua eccezionale componentistica

Senz’altro il successore del Mate 8 è uno dei prodotti più attesi di quest’anno, che avrà come obiettivo quello di tenere testa ai Galaxy S7 e i nuovi iPhone 7. Proprio nel corso delle ultime 24 ore, il nuovo top di gamma del colosso cinese è stato di nuovo al centro di indiscrezioni molto interessanti. Andiamo ad analizzarle.

Mate 9 molto probabilmente sarà equipaggiato del nuovo processore Kirin 960, la cui presentazione è fissata per il prossimo 19 ottobre. Si tratta di una CPU ancora più performante del predecessore progettata dalla casa produttrice Huawei in collaborazione con TSMC. Le novità non si fermano qui. Oltre al nuovo processore, altra chicca che troveremo a bordo del Mate 9 riguarda la doppia fotocamera, prodotta da Leica come nella gamma P9.

Stratosferici i due sensori sul retro. Il primo sarà di 20 megapixel mentre il sensore secondario arriverà a 12 megapixel. Passando alla fotocamera anteriore, invece, si parla di 8 megapixel. Tutte le specifiche che abbiamo riportato fino a questo momento sono state divulgate dal popolarissimo social cinese Weibo che difficilmente sbaglia.

Il Mate 9 al 99% avrà dalla sua anche la nuova tecnologia di ricarica rapida Super Charge che consentirà al terminale di ricaricarsi fino al 50% in soli 5 minuti. Lo schermo, quasi sicuramente, vanterà una diagonale di 5.9 pollici associata ad una risoluzione 1080 x 1920 pixel.

Infine, il Mate 9 dovrebbe debuttare in tre varianti:

  • 4GB di RAM e 64GB di ROM ad un costo di 480 dollari, e sarà disponibile in tre colorazioni;
  • 4GB di RAM e storage di 128GB e disponibile in cinque colori, a 585 dollari;
  • 6GB di RAM e 256GB di archiviazione al prezzo di 705 dollari.

Ricordiamo che salvo imprevisti il Mate 9 verrà svelato il 3 novembre 2016 a Monaco di Baviera.