Un nuovo e potente virus sta facendo paura a tutti i dispositivi Android, ecco tutto ciò che sappiamo a riguardo

Continuano senza freni i problemi di sicurezza su sistema operativo Android. Nelle ultime ore, Tre Micro, azienda specializzata in soluzioni di cybersecurity, ha infatti scovato un nuovo malware chiamato GhostCtrl, che mette a serio rischio tutti quanti gli utenti che possiedono un dispositivo Android. Andiamo a capire meglio cosa sta succedendo.

GhostCtrl pare essere un malware di una potenza inaudita. Il virus sembra si stia concentrando prevalentemente sugli utenti mobile Android. Il malware si nasconde dentro applicazioni non vere con nomi praticamente uguali ad altre molto popolari. In particolare le sue APK sono state rintracciate in applicazione maligne con nomi e loghi che imitavano Pokemon Go e Whatsapp. Esistono attualmente tre versioni di GhostCtrl. L’ultima versione, la più sofistica progettata dai malintenzionati, consente di prendere il controllo remoto dello smartphone e di copiare in locale tutti quanti i dati memorizzati sul telefono.

Riconoscere le applicazioni fasulle per fortuna è facilissimo, basta analizzare il nome dello sviluppatore e il gioco è fatto. Dentro il Play Store di Google, infatti, le applicazioni fasulle hanno come sviluppatore un certo com.android.engine. Una voce che da ufficialità alle app. Purtroppo sotto sotto non è cosi. Come già accennato GhostCtrl consente a un hacker di rubare tutte le info che vuole dal telefono della vittima. Da ogni chiamata effettuata fino ad arrivare ai messaggi, passando per i contatti presenti in rubrica, il numero di serie della scheda SIM, posizione attuale e cronologia browser.

In conclusione, tra l’altro, da remoto i criminali grazie al malware possono abilitare silenziosamente la fotocamera oppure il microfono. Come sempre il consiglio che possiamo fornirvi è quello di assicurarvi che ogni applicazione che scaricate sia affidabile! Basta fare una ricerca sul web.