iPhone è senz’altro lo smartphone più famoso dal mondo. La creazione di Steve Jobs ha permesso di abbandonare il vecchio concetto di telefono, integrando alle perfezione alcuni concetti già sviluppati da altre aziende.

Apple ha tratto e continua a trarre enorme benefici dal melafonino. Gran parte dei suoi incassi arrivano da questo dispositivo e ora che le vendite sembrano rallentare alcuni iniziano ad avere qualche dubbio sul futuro del colosso di Cupertino.

Il presente, invece, ci dice diverse cose. Tra queste vorrei porre l’attenzione sul trasferimento dati da e verso iPhone. iTunes è il programma ufficiale preposto a questa funzione ma non è di certo intuitivo. Trasferire un file, infatti, richiede numerosi passaggi e spesso, se non si cade, nella disperazione, si è costretti a cercare online la soluzione.

Per fortuna esistono diverse alternative ad iTunes. Quale scegliere? MacX MediaTrans è sicuramente un’ottima scelta.



Fotogallery MacX MediaTrans

MediaTrans, il tool più veloce al mondo per il trasferimento dati verso iPhone

Questo software, sviluppato da Digiarty Macintosh Software Group, è disponibile su macOS e Windows. Dopo un periodo di prova, ci sono diverse opzioni di acquisto:

  • 1 Licenza di 1 anno al costo di $29,95;
  • 2 Licenze a vita al costo di $35,95;
  • 6 Licenze a vita, con in regalo un video converter, al costo di $65,95.

Questi prezzi non sono quelli definitivi. Fino al 20 Marzo visto è in corso una promozione che prevede il 40% di sconto per ogni tipologia di acquisto.

Se voleste provare il prodotto prima di comprarlo, vi invitiamo a scaricare la versione trial gratuita.

Perchè scegliere MacX MediaTrans?

Il motivo principale è abbandonare iTunes. Per esigenze un minimo più corpose il software di Apple non è sicuramente al passo con i tempi.

Gli sviluppatori di MacX MediaTrans sostengono che i motivi per prediligere il loro prodotto rispetto ad iCloud e iTunes sono:

  • Velocità: trasferimento di 100 foto con risoluzione 4K in circa 8 secondi;
  • Interfaccia grafica molto facile da usare;
  • Possibilità di effettuare il backup con pochi click;
  • Sincronizzazione two-way;
  • Conversione automatica di file MKV e AVI per risolvere problemi di compatibilità su iPhone (anche su file non acquistati mediante store);
  • Supporto ai file più diffusi come musica, foto, video, suite Office e non solo;
  • Rimozione DRM;
  • Cancellazione rapida di tutte le foto presenti su iPhone;
  • Accesso alle cartelle di iPhone in stile Flash Drive.
Per avere maggiori informazioni e procedere al download di MacX MediaTrans vi consigliamo di dare un’occhiata al sito ufficiale.