L’ app gratuita Memory Clean consente di monitorare l’utilizzo della memoria del vostro Mac e la pulirà automaticamente o quando richiesto.

Memory clean

Memory Clean esegue lapulitura della memoria grazie ad un’icona nella barra dei menu. Per impostazione predefinita, l’icona presenta un piccolo grafico quadrato che mostra la quantità di memoria libera del Mac attualmente non a sua disposizione. Nelle preferenze, è possibile nascondere il grafico quadrato, mantenendo la figura memoria libera dinamica. È inoltre possibile modificare il numero da visualizzare in percentuale, ed è possibile aggiungere Memory Clean alla Dock e farlo eseguire al login

Le preferenze avanzate consentono di impostare un livello di soglia per quando la memoria libera va in rosso. Cioè, a che punto vuoi il numero di pulitura memoria nella barra dei menu diventare rosso per avvisare che si sta esaurendo sulle risorse di memoria. C’è anche una casella per controllare di avere l’app Autoclean per memoria del vostro Mac quando si scende al di sotto di tale soglia.

Per eseguire la pulitura memoria, fare clic sulla relativa icona nella barra dei menu. Apparirà una finestra per mostrare figure dinamiche dell’attuale memoria attiva, wired, inattiva, e la connessione del vostro Mac.. Fare clic sul pulsante pulitura memoria per avviare una scansione per liberare più memoria. La scansione dura tra i 15 ei 30 secondi. In alternativa, è possibile fare clic destro sull’icona della barra dei menu per accedere tramite un piccolo menu a tendina alle stesse statistiche.

Memory Clean mi tiene meglio informati. Mi indica il numero esatto di MB di memoria che ho libera in un dato momento, e diventa rosso per darmi un chiaro avvertimento quando le risorse di memoria sono scarse. Considerando che Memory Clean fa un lavoro superiore di diagnosi sulle applicazioni davvero assetate di memoria. Esso elenca l’applicazione incriminata (s) così posso facilmente sradicare eventuali problemi.

Via Cnet