LG V40 ThinQ dovrebbe sbarcare intorno ai primi di ottobre. E’ questa la gustosa indiscrezione che è cominciata a circolare nelle ultime ore sul web: stando alla voce, la data prevista per il lancio del nuovo dispositivo di LG sarebbe stata individuata nel 5 ottobre.

LG V40 ThinQ

Il lancio di LG V40 ThinQ dovrebbe avvenire in Corea del Sud, e il tutto dovrebbe essere confermato dalla stessa azienda in occasione di un evento pubblico che si terrà intorno alla metà di settembre.

Uno dei dettagli più importanti che emerge da queste ultime indiscrezioni è quello che riguarda le dimensioni dello schermo. LG V40 ThinQ, infatti, dovrebbe presentarsi con un rapporto “screen-to-body” del 90%: un risultato davvero considerevole, se si considera che uno dei top di gamma recentemente presentati da LG, ovvero il G7 ThinQ, si era fermato all’83%, mentre LG V30, lanciato nel mese di agosto dello scorso anno, aveva un rapporto schermo/corpo dell’81%.

Oltre a rivelare la data di lancio, l’ultimo report afferma che la configurazione della tripla telecamera disponibile sul retro di LG V40 ThinQ includerà sensori da 20 megapixel, 16 megapixel e 13 megapixel. Molto probabilmente il telefono avrà anche due sensori posizionati sul lato anteriore, che abiliteranno la funzionalità di riconoscimento facciale 3D simile al sistema TrueDepth di Apple che alimenta Face ID su iPhone X.

LG V40 ThinQ sarà quasi certamente alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon 845. Questo chip è stato il più gettonato in questo 2018, dato che lo abbiamo trovato nella maggior parte dei top di gamma presentati durante quest’anno. Snapdragon 845 è un processore eccezionale sotto molti aspetti: in primis le prestazioni, ma anche l’elaborazione della fotocamera, la durata della batteria e altri dettagli non secondari.

Molto probabilmente LG V40 ThinQ sarà dotato di un display OLED. Per quanto riguarda il prezzo, l’azienda non ha ancora fornito nessun dettaglio, ma è presumibile che la cifra necessaria per il V40 ThinQ si aggiri intorno ai 1000 dollari (circa 858 euro).