Vi proponiamo oggi una guida che vi permetterà di personalizzare i tasti software dell’LG G2.

LG G2

Con questo LG G2, la casa produttrice di dispositivi tecnologici si è veramente superata, sfornando quello che è stato definito dalla critica il miglior smartphone con a bordo il sistema operativo di Google, ossia Android, dell’anno 2013. Nel suo top di gamma ha aggiunto anche una funzione innovativa, che permette di personalizzare il layout della barra dedicata ai tasti software dello smartphone; per alcuni potrebbe essere una cosa stupida e di poco rilievo, ma noi abbiamo trovato molto interessante e comoda tale funzione, e perciò vi proponiamo questa guida, composta da semplici fasi.

1. Nella prima fase ci recheremo nella pagina delle impostazioni dedicata ai tasti software, a cui si accede con questo piccolo passaggio:

Impostazioni  >  Display  >  Pulsanti anteriori

2. Arrivati a questo punto ci siamo stupiti di quante impostazioni dedicate alla personalizzazione dei tasti software sono state introdotte in questo LG G2. Questo perché è possibile effettuare qualsiasi cambiamento alla barra dei tasti di sistema presente su LG G2; infatti possiamo eseguire le seguenti personalizzazioni:

– Cambiare l’ordine dei tasti per adattarli alle proprie esigenze;

– Aggiungere o rimuovere tasti come il pulsante per accedere a QuickMemo, funzionalità molto comoda presente su LG G2, o il pulsante per aprire la tendina delle notifiche (cosa molto comoda data la dimensione dello schermo);

– Cambiare il colore della barra con quattro colori disponibili, ossia Bianco, Nero e due varianti di questi colori.

– Rendere la barra trasparente, aumentando e diminuendo la trasparenza della stessa; cosa che da un tocco di eleganza in più e rende l’idea di uno schermo più grande.

Con LG G2, l’azienda ha pensato di introdurre molte impostazioni per permettere agli utenti di personalizzare quanto più possibile lo smartphone.

LG G2

Cosa ne pensate di questa funzione introdotta da LG? Fatecelo sapere attraverso i commenti nello spazio sottostante.

Vi ringraziamo per la lettura dell’articolo e vi invitiamo a seguirci per essere sempre aggiornati su tutte le news riguardanti il mondo della tecnologia.

Via