Un design in linea con gli ultimi modelli Samsung, ma un comparto hardware decisamente più evoluto…

Sono recentemente apparsi in rete le prime immagini degli attesissimi Samsung Galaxy S9 e S9+, modelli di punta del colosso coreano.

Le clamorose foto, sono state pubblicate da un famoso leaker, noto nell’ambiente con il nickname di @evleaks (nome d’arte di Evan Blass). Secondo quanto rivelato, l’S9 e l’S9+ non saranno una rivoluzione sotto il punto di vista del design, ma apporteranno nuove e significanti migliorie per quanto riguarda software e hardware.

Grazie a un leaker, si sta delineando il profilo dell’S9 e del suo fratello maggiore

l’S9 avrà un display da 5,77 pollici mentre l’S9+ sarà decisamente più ampio con i suoi 6,22. Entrambi i display, a meno di clamorose novità, dovrebbero essere dei SuperAmoled dotati di risoluzione QuadHD+(2960×1440 pixel) privi di cornici o bordi di sorta.

La fotocamera

Una miglioria davvero notevole sarà effettuata per quanto riguarda le fotocamere. Sempre più voci di corridoio parlano di obiettivi con diaframma regolabile: una tecnologia che al momento non è mai stata implementata in nessun modello di smartphone esistente. L’apertura dovrebbe variare tra f/2.4 e f/1.5 e, per chi non è appassionato di fotografia, si tradurrebbe in foto decisamente più nitide anche in caso di luminosità molto scarsa.

Non solo: a quanto pare, l’S9 offrirà un solo modulo fotocamera mentre l’S9+ ne avrà due. Per entrambi i modelli comunque, il sensore principale dovrebbe essere da 12 Megapixel.

Hardware ed estetica

Si parla sempre di due processori e, per quanto riguarda la versione che sarà commercializzata nel vecchio continente, si parla del Samsung Exynos 9810. Se è vero che sembra accantonata l’opportunità di un sistema di riconoscimento facciale (come il Face ID dell’iPhone X), a quanto pare le risorse del dispositivo saranno concentrate al fine di incrementare le prestazioni e la velocità di elaborazione dati.

 

RAM e spazio per l’archiviazione dati

I rumor sembrano essere inclini verso i 4 GB di RAM per l’S9 di 6 Gb per l’S9+. Una voce che farebbe sicuramente storcere il naso a molti clienti Samsung, visto che per il fratello maggiore della linea si pensava a 8 Gb di RAM per consentire una gestione migliore di software e videogames di ultima generazione.

Per quanto riguarda lo spazio di archiviazione interna, non è ancora sicuro se saranno a disposizione 256 o 512 Gb.

La finestra di lancio e un nuovo colore disponibile

Ai temi già presenti nei modelli precedenti, Samsung si sta apprestando ad aggiungerne uno nuovo: il Lilac Purple infatti, si aggiungerà ai già conosciuti Midnight Black, Titanium Gray e Coral Blue.

Per quanto riguarda il lancio sul mercato, si parla di apertura al preorder a inizio marzo e lancio sul mercato dei due dispositivi a partire dalla metà dello stesso mese.

Per ulteriori informazioni sui due modelli, non ci resta che attendere il Mobile World Congress, la fiera della telefonia che si terrà a Barcellona a partire dal prossimo 26 febbraio, momento in cui Samsung rilascerà informazioni più certe sui suoi prodotti.