Angry Birds esposto in una mostra: in evidenza le famose gesture vincenti per superare i livelli!

Angry Birds solo un videogame? Assolutamente no, il gioco non ha affollato solo tutti i dispositivi tecnologici (sia fissi che mobili), ma Rovio ha sfornato ogni sorta di gadget possibile e persino dei libri che parlano di come cucinare le “famose uova” dei pennuti! Non ci stupisce più nulla, nemmeno il parco giochi dedicato ai personaggi del gioco, eppure una nuova interessante notizia è riuscita a suscitare la nostra curiosità.

Angry Birds torna sotto un’altra vesta, ma non parliamo di una versione simile al gioco di Star Wars, bensì di una mostra artistica in cui Evan Roth ha esposto delle particolari opere: 315 fogli in cui sono presenti solo ed esclusivamente le gesture per trionfare nei livelli del game firmato Rovio.

Si tratta di cartoncini bianchi che sono stati poggiati dall’artista sullo schermo del device mentre giocava ad Angry Birds. Con le mani sporche di inchiostro, ha potuto tracciare dei precisi movimenti che non solo riescono a divenire delle opere, ma evidenziano anche le tattiche vincenti.

La mostra è stata allestita presso la Science Gallery di Dublino, in occasione del Game: The Future of Play.