Qualità del display e fotografie: iPhone X è protagonista oggi di due test che provano come il melafonino del decennale sia nettamente il migliore sul mercato in questi due aspetti. Vediamo insieme perché.

iPhone X app non ottimizzate cosa c'è che non va

Ok, sarà anche lo smartphone più costoso di sempre, lasciando stare qualche Special Edition. Ok, non sarà il massimo dal punto di vista della resistenza agli urti (ne abbiamo parlato ieri, in questo articolo). Eppure iPhone X resta un dispositivo capace di far parlare di sé soprattutto grazie a un hardware con pochi eguali al momento. Oggi sono arrivati due importanti riconoscimenti per il melafonino del decennale a testimoniarne l’assoluta qualità.

DisplayMate e DxOMark hanno sentenziato: iPhone X ha ad oggi il miglior display OLED presente sul mercato e scatta le migliori fotografie in assoluto.

Sul discorso display non arrivano graduatorie, ma è la tecnologia Precision Display Calibration a rendere i pannelli OLED forniti da Samsung al momento imbattibili. Precisione dei colori con standard sRGB e DCI-P3 altissima, luminosità ai massimi livelli nell’uso quotidiano (634 nits in condizioni di estrema illuminazione esterna contro i 560 del Samsung Galaxy Note 8), basso livello di riflettanza, immagini a colori con 24 bit anche con luminosità minima, minima variazione dei colori col cambio di angolazione del display. Per questi e altri motivi, DisplayMate ha scelto lo schermo OLED di iPhone X come il migliore sul mercato.

iphone x dxomark

Discorso diverso per il comparto fotografico. In questo caso spicca il punteggio ottenuto per le foto (101), il più alto in assoluto (segue Google Pixel 2 con 99). Peccato invece per gli 89 punti ottenuti dai video (un punteggio poco più alto della media dei top di gamma), che abbassa la valutazione totale a 97, a -1 proprio dal nuovo arrivato in casa Google. La recensione di DxOMark è al solito parecchio esaustiva (potete leggerla qui) e mette in risalto le grandissimi prestazioni in quanto a fotografie e selfie, col modulo riservato al riconoscimento facciale in 3D capace di fare la differenza rispetto agli stessi obiettivi montati su iPhone 8.