"iPhone X è solo l'inizio": ecco cosa progetta Apple per i futuri display senza bordi

brevetto display iphone home
Seguici su Google News

Un brevetto, depositato nel 2016 e reso pubblico soltanto oggi, mostra come Apple potrebbe proseguire nella ricerca di display sempre più "futuristici" per i suoi iPhone. Le immagini di un pannello "avvolgente" sembrano farci saltare dieci anni avanti nel futuro.

brevetto display iphone home

Lo USPTO (United States Patent and Trademark Office), quello che può essere considerato come l'ufficio brevetti statunitense, ha reso pubblico oggi un concept realizzato e depositato da Apple nel 2016 e approvato in questi giorni. Si era nel pieno dello sviluppo di iPhone X e, come d'altronde la stessa Cupertino ha più volte dichiarato, quanto abbiamo visto sul "melafonino del decennale" in quanto a design dovrebbe essere solo l'inizio, non il punto d'arrivo.

Uno smartphone senza bordi è d'altronde il sogno proibito di tutti i produttori. Apple potrebbe provarci seguendo le linee guida di questo brevetto. L'azienda californiana ha infatti immaginato uno schermo OLED flessibile capace di avvolgere l'intero smartphone, a 360 gradi, e andarsi ad "incastrare" in una sorta di struttura trasparente (con ogni probabilità in vetro).

Si notano, dagli schizzi che vi proponiamo in basso, delle componenti rimovibili sia in alto che in basso, di certo è interessante vedere come il display viene immaginato aderire alle pareti dell'iPhone.

Non è tutto. Apple punta a rimuovere qualsiasi pulsante fisico (anche se nello specifico potrebbe resistere quello per l'accensione/spegnimento), introducendo una sorta di interfaccia a parte, sul lato, dove ad esempio sarà possibile usare tasti virtuali dedicati alla regolazione del volume.

Insomma, davvero tanta carne al fuoco. Il prossimo salto generazionale dal punto di vista del design (chissà se con la scomparsa del tanto odiato notch) dovrebbe arrivare nel 2020, certo è che questo concetto è davvero suggestivo. Certo, resta un brevetto (ne sono depositati a migliaia ogni anno dai maggiori produttori mondiali), resta anche il dubbio sul posizionamento della fotocamera posteriore...ma è tutto terribilmente affascinante!

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram