iPhone SE 2 torna al centro dell’attenzione: nel giro di poche ore arrivano i render di due leaker decisamente attendibili. Ecco quelli di Benjamin Geskin, basati su file CAD originali e per questo motivo, in teoria, vicini a quello che sarà il risultato finale.

iphone se 2 home

Qualche settimana di silenzio, il sospetto (che circola ormai da qualche mese) della solita boutade, poi il gran ritorno: iPhone SE 2 si prende nuovamente, e di prepotenza, la ribalta, grazie al lavoro di due noti leaker che di fatto anticipano l’effettiva esistenza – ed è già un passo avanti sostanzioso – della seconda generazione del “melafonino economico”.

Insomma, a due anni di distanza dal lancio del predecessore, iPhone SE 2 si appresta ad arrivare sul mercato con una rinfrescata decisa dal punto di vista del design. Benjamin Geskin ha ripreso i file CAD originali trapelati qualche giorno fa ed ha generato i render che troverete in basso. Il lavoro è stato certosino, il risultato è apprezzabile.

Ma, soprattutto, mette in evidenza alcune delle caratteristiche di cui già si vociferava da tempo. Una su tutte, ovviamente, il famigerato notch: non delle stesse dimensioni di quello presente su iPhone X eppure ugualmente “invasivo”. Non va dimenticato che iPhone SE 2 dovrebbe arrivare con un display LCD (impossibile l’OLED) da 5 pollici (erano 4 sul predecessore), mantenendo un rapporto di forma “allungato” a 19:9.

Interessante anche il lavoro svolto da Geskin per il retro: vengono rappresentate due versioni, una in alluminio, l’altra con scocca in vetro. E’ ovviamente questa l’opzione più plausibile, tenendo in considerazione le indiscrezioni che vorrebbero presente la ricarica wireless.

Nulla viene lasciato al caso dal leaker che elimina anche il tasto home frontale, sottintendendo quindi la presenza su iPhone SE 2 delle stesse gestures di iPhone X. Per inciso, dal melafonino del decennale potrebbe essere ereditato anche il Face ID, anche se su quest’ultimo punto i pareri sono ancora discordanti.

Discordanti come le ipotesi sulla data di lancio del device: c’è chi assicura che la WWDC per la prima volta possa essere caratterizzata anche dalla presentazione di un hardware di questo livello, per altri bisognerà attendere l’estate inoltrata. Di certo c’è tantissima curiosità attorno a questo iPhone SE 2.