Quali iPhone riceveranno iOS 16? Solo quelli con 3 GB di memoria

ios 16
Seguici su Google News

Il prossimo 6 giugno Apple dovrebbe presentare per la prima volta iOS 16, il nuovo aggiornamento dell'ormai celebre sistema operativo degli iPhone della Mela. Ma quali saranno i telefoni che potranno contare sull'aggiornamento ad iOS 16? Se le mosse della società del CEO Tim Cook dicono qualcosa, sembra che iOS 16 verrà garantito ai dispositivi con più memoria.

Molti fan di Apple ricordano che con l'introduzione di iOS 13 la Mela ha abbandonato il supporto per tutti i dispositivi con meno di 2 GB di memoria. Niente aggiornamento, quindi, per iPhone 5S, iPhone 6 e iPhone 6 Plus: stesso discorso per iPad Air di prima generazione, iPad mini 2, iPad mini 3 e iPod touch di sesta generazione, tagliati fuori dall'aggiornamento a iPadOS 13.

Pertanto, se iOS 16 e iPadOS 16 richiedono 3 GB di memoria, circa nove dispositivi alimentati con i chip A9 e A10 Fusion potrebbero perdere il supporto. Anche l'iPhone 7 Plus e l'iPad di settima generazione sono alimentati con il chip A10 Fusion, ma dovrebbero comunque ottenere l'aggiornamento ad iOS 16, dato che entrambi i dispositivi dispongono di 3 GB di memoria.

apple ios 16

Se Apple seguirà davvero questa indicazione, garantendo l'aggiornamento solo ai device con 3 GB di memoria, vedremo iOS 16 su tutta la serie iPhone 13, ma anche su iPhone 12 e iPhone 11, oltre a iPhone X, iPhone XR, iPhone XS e iPhone XS Max. Inoltre, iOS 16 dovrebbe sbarcare anche su iPhone 7 Plus, iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

Se l'ipotesi dovesse trovare conferma, l'iPhone 7 Plus diventerebbe l'iPhone più vecchio tra quelli che ricevono ancora il supporto.

Come già fatto negli anni scorsi, Apple introdurrà importanti aggiornamenti a tutti i suoi sistemi operativi in occasione della Worldwide Developers Conference (WWDC), in programma il 6 giugno 2022. Stando ai rumors, iOS 16, iPadOS 16 e watchOS 9 dovrebbero offrire un gran numero di funzionalità e miglioramenti, tra cui le notifiche avanzate, il rilevamento degli incidenti stradali, una nuova interfaccia multitasking per iPad, l'app Apple Classical e molto altro ancora.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram