iPhone 9, un accordo tra Samsung ed Apple garantirebbe la fornitura di 80 milioni di unità display per il dispositivo in uscita ad autunno 2018.

iPhone 9

iPhone 9, nessun errore di battitura. In attesa dell’iPhone 8, in uscita in autunno, prende corpo in queste ore un rumor sulla versione in arrivo addirittura ad ottobre 2018, tra più di un anno. Incredibile, eppure è tutto vero.

Secondo The Korea Herald, sarebbe stato raggiunto un accordo preliminare tra Apple e Samsung per la fornitura di circa 80 milioni di unità display per iPhone 9. Si parla già di due differenti versioni entrambe con display OLED, una da 5,28 pollici e l’altra da 6,46 pollici. Schermi, dunque, dalla diagonale ancora più ampia.

Samsung, inoltre, starebbe progettando la costruzione di un impianto di produzione OLED all’interno del suo complesso industriale Asan, nel Chungcheong Meridionale.

Ma torniamo al presente o, meglio, al futuro a noi vicinissimo: l’iPhone 8. Il nuovo smartphone Apple potrebbe essere un modello costosissimo a causa del pannello 3D Touch OLED ma anche di un Touch ID sotto vetro completamente rivisto. In parole povere: presto potremmo avere di fronte l’iPhone più caro di sempre.

L’indiscrezione giunge dalla Cina ed è stata riportata nei giorni scorsi dalla Economic Daily News. Insomma, l’iPhone 8 nella sua versione base potrebbe partire da 1000 dollari. In tanti, comunque, attendono un prodotto nuovo sotto tutti i punti d vista. A partire dal display completamente “borderless”, oltre al tasto Home integrato nel display e nuovi processori.