iPhone 8 si chiamerà diversamente da quanto sentito fino ad oggi, analizziamo le ultime clamorose notizie trapelate sul web

iPhone 8

Stando ad interessanti rumors emersi online nel corso delle ultime ore, dopo aver di recente letto che la presentazione iPhone 8 avverrà a settembre, il tanto atteso top di gamma iPhone 8 appartenente alla casa produttrice Apple potrebbe essere chiamato ufficialmente con un nome diverso da quanto appreso fino ad oggi, ovvero: iPhone X o Edition. E gli altri due potrebbero essere a tutti gli effetti un salto generazionale rispetto agli attuali iPhone 7 e 7 Plus che fino a questo momento sono riusciti a riscontrare un buon numero di vendite convincendo e non poco i consumatori.

CPU di ultima generazione targata Apple, iOS 11 con un sacco di nuove funzionalità tutte da provare, cassa completamente in alluminio o eventualmente in vetro, resistenza a polvere e acqua, un tantino più spessi del consueto e lunghi degli attuali melafonini: queste da noi riportate sono alcune delle ottime specifiche che vanteranno i prossimi dispositivi dell’azienda californiana che salvo imprevisti verranno svelati al grande pubblico in data 12 settembre in California, oltre al modello edizione speciale, rinnovato esteticamente, che festeggerà i dieci anni del device della Mela Morsicata.

La prossima settimana dopo un’attesa lunghissima allo Steve Jobs Theatre dovrebbe alzarsi il sipario anche sui classici aggiornamenti annuali del melafonino sui quali pure non mancano rumors a dir poco intriganti, iniziando dal nome. Prendendo in considerazione quanto rivelato dai colleghi dell’affidabilissimo sito 9to5mac, il produttore californiano potrebbe optare per un salto generazionale come citato ad inizio articolo: quelli che verranno commercializzati non sarebbero dunque gli iPhone 7s e 7s Plus, ma 8 e 8 Plus, con vicino a un misterioso e potentissimo iPhone Edition o X – quello che fino a questo momento è stato sempre indicato come l’iPhone 8, scelto appositamente per brindare il decennale.

Le novità non terminano qui, stando a quanto riporta il sito Cnet, i due modelli di aggiornamento rispetto ad iPhone 7 e 7 Plus dovrebbero essere caratterizzati da display LCD e tenere il pulsante fisico Home con lettore di impronte – caratteristica che nell’iPhone Edition dovrebbe non esserci, con il Touch ID sostituto dal riconoscimento facciale.

Per quanto concerne la grandezza dello schermo dovrebbe essere confermata al 100%, 4.7 pollici di diagonale per la variante base e 5.5 pollici per la configurazione Plus. Potrebbero tutte e due avere sul retro una dual camera, elemento su cui Apple ha tante carte da giocarsi.

Per il momento è tutto cari lettori di Outofbit. Quanti di voi non vedono l’ora di scoprire il vero nome del nuovo top di gamma targato Apple? Sopratutto in ogni caso che vi aspettate in particolare? Fateci sapere ogni vostra impressione nel box apposito ai commenti presente qui sotto.