Continua a destare curiosità il riconoscimento facciale sul prossimo iPhone 8: dato per scontato il fatto che non servirà solo a sbloccare il “melafonino del decennale”, ora serve capire se è pronto già a sostituire il Touch ID. Alcune situazioni particolari potrebbero fornire la risposta.

face id iphone 8

Arrivano nuove indicazioni su Pearl, il nome in codice che Apple ha utilizzato per identificare il riconoscimento facciale che arriverà su iPhone 8. Se la scorsa settimana abbiamo già parlato della possibile integrazione con Apple Pay, stavolta ci concentriamo sulla facilità d’utilizzo di uno strumento che per molti potrebbe già sostituire in toto il Touch ID. Ancora una volta è un’analisi approfondita del firmware dell’HomePod a fornire un paio di dettagli che fanno ben sperare.

Il Face ID deve fronteggiare soprattutto una questione pratica: riuscirà a sbloccare l’iPhone 8 anche se è poggiato su un piano orizzontale. In altre parole, il riconoscimento facciale avverrà senza difficoltà anche se il volto non è esattamente perpendicolare al dispositivo? Le ultime indicazioni sembrerebbero dare una risposta positiva: com.apple.accessibility.resting.pearl.unlock, è questa la funzionalità scovata nel codice dell’HomePod che che farebbe pensare ad uno sblocco immediato anche con un iPhone 8 in posizione di “riposo”. Una funzione che, proprio come già accade su iOS 10 con “Appoggia il dito per sbloccare”, sarà inserita nel menu “accessibilità”.

Vanno poi sottolineati altri due dettagli che Apple di certo svilupperà durante la presentazione di iPhone 8. Il primo è relativo alla possibilità di usufruire delle API del Face ID che verrà data agli sviluppatori di app di terze parti. Insomma, proprio come accade col Touch ID, potremmo trovare presto il riconoscimento facciale come “chiave” d’ingresso su alcune app che contengono dati sensibili (valgano come esempio quelle di e-banking). L’altra curiosità è relativa ad un’ulteriore stringa, PEARL_AUTOLOCK_FOOTERche potrebbe riferirsi ad un blocco automatico del melafonino nel caso in cui non venisse rilevato alcun volto. Ma, almeno per il momento, si tratta solo di un’ipotesi, nulla più.