iPhone 8, il dispositivo in uscita ad ottobre per il decimo anniversario del melafonino potrebbe essere il più caro di sempre.

iPhone 8

iPhone 8, riparliamone. Ebbene sì, perché il nuovo smartphone Apple potrebbe essere un modello costosissimo a causa del pannello 3D Touch OLED ma anche di un Touch ID sotto vetro completamente rivisto. Queste le indiscrezioni sui futuri componenti che dovrebbero caratterizzare lo smartphone in arrivo ad ottobre.

Il nuovo iPhone 8, insomma, potrebbe battere ogni record per quanto riguarda il suo prezzo di vendita diventando l’iPhone più caro di sempre.

L’indiscrezione giunge dalla Cina e viene riportata dalla Economic Daily News. L’analisi è ben definita partendo dal nuovo 3D Touch su pannello OLED che il produttore TPK sembra voler far pagare ad Apple un prezzo di circa 18/22 dollari per ogni unità. Attualmente vengono richiesti 7/9 dollari, dunque meno della metà.

Il rialzo del prezzo sarebbe dovuto anche dal Touch ID che dovrebbe essere posizionato al di sotto del vetro anteriore. Insomma, l’iPhone 8 nella sua versione base potrebbe partire da 1000 dollari. In tanti, comunque, attendono un prodotto nuovo sotto tutti i punti d vista, anche quello meramente estetico. Un display completamente “borderless”, oltre al tasto Home integrato nel display, nuovi processori, fotocamera con una nuova tecnologia capace di realizzare effetti 3D.

Una cosa è certa: nei giorni scorsi l’ufficio statunitense per i brevetti e marchi registrati ha concesso ad Apple ben 56 brevetti. Uno di questi riguarda uno schermo touch curvo su entrambi i lati con una cornice sottilissima con i bordi laterali che – si apprende – non dovrebbero comunque essere tattili e integrare funzioni.