iPhone 7 verrà presentato, a meno di imprevisti o cambiamenti improvvisi, verso la metà di Settembre.

UPDATE: iPhone 7 e 7 Plus sono stati presentati durante il keynote del 07/09: ecco tutti i dettagli!

Nonostante manchino un paio di mesi alla presentazione, è evidente che il top di gamma Apple è lo smartphone più atteso del momento.

Per questo motivo abbiamo deciso di raccogliere in un unico articolo tutte le indiscrezioni più attendibili in modo da fornirvi una panoramica completa delle probabili caratteristiche tecniche di iPhone 7, il primo smartphone a supportare nativamente iOS 10.



iPhone 7: il riepilogo delle caratteristiche tecniche a due mesi dalla presentazione

Potrebbe NON essere chiamato iPhone 7

Seguendo la tradizione della nomenclatura dei dispositivi Apple, il prossimo smartphone dovrebbe essere chiamato iPhone 7 e sarà destinato a dare battaglia a Samsung Galaxy S7 ed S7 Edge presentati all’inizio di quest’anno.

Tuttavia, stando a quanto riporta il sito giapponese Nikkei, citato successivamente anche da 9to5Mac, il prossimo iPhone dovrebbe essere un nuovo membro della famiglia di iPhone 6 piuttosto che il primo smartphone di una nuova serie.

Se fosse confermato, l’allungamento di un anno della serie 6 di iPhone non sarebbe una notizia così sorprendente.
Il probabile motivo, secondo noi, è dovuto a una saturazione del mercato e a una mancanza, almeno per il momento, di idee per rivoluzionare il settore e aprire nuove frontiere.

Inoltre una buona fetta di utenti possiede un dispositivo precedente ad iPhone 6, rappresentando di per sè un bacino enorme di possibili compratori del nuovo melafonino.

Due versioni con diverse dimensioni dello schermo

Anche per quest’anno è confermata la presenza di due versioni, standard e Plus.

Il motivo? La versione Plus ha venduto molto bene fin da quando è stata introdotta, forse più delle aspettative di Apple stessa.

Moltissimi utenti, infatti, erano utilizzatori di dispositivi Android solamente per la maggiore grandezza delle diagonali dei display.

Design simile ad iPhone 6 e 6s

iphone 7 design simile ad iphone 6 e 6s

Fino ad ora ogni rumor relativo al design del prossimo iPhone ha confermato che non ci saranno stravolgimenti nel design, risultando molto simile ai precedenti iPhone 6 e iPhone 6s.

Negli scorsi mesi è anche apparsa l’immagine che trovate qui sopra, contenente tutte le misure del nuovo dispositivo. Anche per via del design molto simile è probabile che iPhone 7 non farà il debutto quest’anno: iPhone 6 Pro vi suona bene come nome?

Nuovo colore in arrivo

nuovo colore iphone 7

Secondo MacOtakara, citato da Tech Insider, il prossimo iPhone avrà un’ulteriore colorazione. Si tratta di quella nera, che come potete vedere in foto risulta essere molto bella e di classe.
In precedenza si era parlato anche di una colorazione in blu scuro della scocca ma non sappiamo se Apple si limiterà ad aggiungere il nero o considererà anche il blu.

Doppia fotocamera, solo sul modello Plus

doppia fotocamera iphone 7

Secondo il noto analista Ming-Chi Kuo, la versione Plus del prossimo iPhone dovrebbe essere dotata di una doppia fotocamera.
Se diversi rumor hanno confermato questa voce, nessuno ha al momento affermato che la doppia fotocamera potrebbe arrivare anche nel modello standard.Sarebbe un chiaro segnale della volontà di Apple di differenziare i suoi dispositivi. Ciò significa due cose, fondamentalmente: il prezzo della versione standard calerà oppure quello del Plus aumenterà.

Spessore maggiore rispetto ad iPhone 6s

Nonostante le prime voci parlavano di uno spessore ridotto dovuto alla rimozione del jack audio da 3.5 mm, iPhone 7 (o chi per lui) potrebbe avere uno spessore di 7.3 mm nella versione Plus.
iPhone 6s e iPhone 6s Plus hanno uno spessore di 6.9 e 7.1 mm rispettivamente.

La fotocamera rimarrà sporgente

fotocamera iphone 7

L’intenzione di Apple era quella di utilizzare un modulo della fotocamera più sottile, in modo da eliminare quella lieve sporgenza che, molto probabilmente, è uno degli aspetti più fastidiosi del design Apple.

Nonostante ciò, una foto pubblicata da AppleInsider mostra come la sporgenza, purtroppo, sarà presente anche nel prossimo iPhone.

Non sarà realizzato in metallo

Da iPhone 5 Apple ha deciso di utilizzare l’alluminio come materiale per la realizzazione delle scocche dei melafonini.
Secondo DigiTimes iPhone 7 potrebbe essere il primo smartphone della casa di Cupertino ad adottare un misterioso nuovo materiale composto.Vi invitiamo, però, a prendere questa indiscrezione con le pinze in quanto dall’articolo di DigiTimes non sono emerse altre notizie volte a confermare il cambio di materiali della scocca.

Resistenza all’acqua

Collegato al discorso precedente, l’adozione di eventuali nuovi materiali nella realizzazione del dispositivo, uniti all’assenza del jack per le cuffie, potrebbe portare alla realizzazione del primo iPhone resistente all’acqua.

Possibile la presenza di Smart Connector.

Nell’immagine qui sopra allegata è possibile vedere come nella parte inferiore del retro sono presenti tre punti allineati, che ricordano lo Smart Connector presente in iPad Pro.
Un recente brevetto depositato da Apple dimostra come l’idea di uno Smart Connector su iPhone è passata per la mente del team dedicato allo sviluppo di nuovi prodotti.
E’ difficile, però, trovare una funzionalità chiara per questo particolare connettore, in quanto iOS 10 non importerà un numero incredibile di funzionalità dedicate al mondo business, unico beneficiario della possibilità di utilizzare la Smart Keyboard.

Le strisce bianche saranno meno visibili

Vi siete mai chiesti a cosa servissero quelle strisce bianche presenti sul retro del vostro iPhone? Per chi non lo sapesse servono per far uscire ed entrare correttamente il segnale di rete, che altrimenti risulterebbe schermato dall’alluminio della scocca.

Nel prossimo iPhone dovrebbe esserci un cambiamento nel posizionante di queste strisce.

La prima soluzione consiste nel mantenere le strisce, cambiandone però il colore in modo da renderle non visibili ad occhio nudo.

La seconda strategia, invece, consiste nel mantenere le strisce solamente nelle estremità inferiori e superiori. Se fosse questa la scelta presa da Apple è probabile che il posizionamento di alcuni componenti hardware sarà rivisto.

Un’altra possibilità, sebbene più remota di quelle appena citate, consisterebbe nella rimozione definitiva delle strisce: ciò sarebbe reso possibile dall’utilizzo di nuovi materiali, che renderebbero più semplice il “passaggio” dei segnali radio.

Non avrà un jack audio

iPhone 7 senza jack

Si tratta probabilmente della caratteristica che distinguerà maggiormente iPhone 7 dai predecessori. Come vi abbiamo raccontato negli scorsi mesi, Apple vorrebbe rimuovere definitivamente il jack da 3.5 mm,

Ciò significa che per ascoltare qualsiasi suono mediante cuffie, i possessori del prossimo melafonino dovranno optare per delle cuffie Bluetooth oppure per dei nuovi prodotti che utilizzeranno la porta Lightning.

Questo gruppo di dispositivi potrà sfruttare appieno le caratteristiche di questa uscita: infatti oltre a trasmettere dati avviene il passaggio di corrente elettrica, utile per aumentare le funzionalità degli auricolari (ad esempio l’eliminazione del rumore).

Presenza di due speaker

L’eliminazione del jack da 3.5 mm avrebbe un altro effetto: l’aggiunta di un secondo speaker.

A tal proposito, però, le voci sono contrastanti ed è difficile poter fare previsioni sulle scelte di Apple. A voi farebbe piacere avere un altoparlante addizionale?

Sarà equipaggiato di Lightning EarPods.

iPhone 7 con cuffie Lightning

Una delle conseguenze della rimozione del connettore per gli auricolari sarà il cambiamento nelle cuffie presenti nella scatola di ogni iPhone.

Le alternative sarebbero due: auricolari Bluetooth oppure auricolari Lightning.

La seconda soluzione è di sicuro la più probabile per una serie di motivi.

Il primo è senz’altro collegato alla durata della batteria: l’utilizzo prolungato del Bluetooth determina un crollo nella durata della batteria e di sicuro Apple non vorrà peggiorare l’esperienza d’uso del proprio smartphone di punta.

Come accennato in precedenza, l’utilizzo della porta Lightning per gli auricolari porterebbe a un aumento considerevole delle funzionalità e della qualità di questi accessori.

Apple potrebbe decidere di implementare lato software la cancellazione del rumore circostante, rendendo disponibile per qualsiasi tipo di auricolare collegato mediante porta Lightning questa comoda e utile funzionalità

Supporto alla ricarica wireless?

Secondo Fast Company, il prossimo iPhone potrà essere caricato via wireless.

Se consideriamo che iPhone 7 dovrebbe vedere l’eliminazione del jack da 3.5 mm è evidente che la porta Lightning non potrebbe fungere da porta audio e porta per la ricarica nello stesso momento.

Fino ad ora Apple aveva deciso di desistere dall’adozione di questa modalità di ricarica in quanto non si era ancora affermato uno standard unico.

Il tasto Home sarà un ricordo del passato (forse)

iphone 7 potrebbe non avere tasto home

Il celebre tasto Home, tratto caratteristico degli iPhone rispetto alla concorrenza, potrebbe sparire nel modello che verrà presentato a Settembre.

Al suo posto dovrebbe esserci un sensore touch invisibile, che dovrà anche fare da sensore delle impronte digitali (a meno che quest’ultimo venga riposizionato altrove).

Tuttavia a nostro modo di vedere questa indiscrezione è in conflitto con l’estensione  di un altro anno della serie 6.

Infatti rimuovere il tasto home sarebbe un notevole cambiamento per Apple e difficilmente un dispositivo del genere potrebbe essere chiamato iPhone 6 Pro, non trovate?

Nel caso non si facesse quest’anno, il 2017 potrebbe essere l’anno buono per la scomparsa del tasto che ha fatto la storia degli smartphone più venduti al mondo.

Avrà il nuovo SoC A10

Oltre ai consueti incrementi nelle prestazioni e nell’efficienza, il nuovo processore che equipaggerà i futuri top di gamma Apple garantirà una migliore gestione del segnale radio. A10 infatti permetterà di avere una migliore ricezione e maniere il segnale radio e/o dati per maggior tempo e con maggiore intensità.

Batteria di maggiori dimensioni

Il sito cinese MyDrivers.com afferma che il prossimo iPhone avrà una batteria di dimensioni maggiori rispetto alla precedente generazione.

La batteria per il modello Plus dovrebbe collocarsi intorno ai 3100 mAh.

Se sarà confermata l’assenza del jack da 3.5 mm e un mantenimento (o addirittura incremento) dello spessore allora saremo sicuri che la batteria del nuovo iPhone 7 avrà una durata decisamente maggiore rispetto ai modelli 6s.

Il prezzo non calerà

Apple dovrebbe mantenere la stessa linea di prezzi adottata per iPhone 6s.

Una maggiore differenziazione tra il modello standard e quello Plus potrebbe portare a un incremento della “distanza” tra i prezzi delle due versioni.

Se così dovesse accadere crediamo che difficilmente svaluterà le versioni standard, optando invece per un rincaro delle versioni Plus.

iOS 10

iPhone 7 sarà il primo device a nascere con a bordo iOS 10 ma esiste già per tutti la possibilità di provarlo sugli attuali iPhone: potete seguire la nostra guida all’installazione di iOS 10 su iPhone, ed eventualmente anche la guida per il downgrade ad iOS 9.

Assieme al nuovo sistema operativo del produttore di Cupertino potrebbe arrivare anche il nuovo Apple Watch 2 di cui abbiamo parlato approfonditamente negli scorsi giorni.

Presentazione ufficiale

Evan Blass ha divulgato un tweet relativo alla probabile settimana in cui assisteremo alla presentazione dei due iPhone di settima generazione. Apple, di solito, presenta i nuovi iPhone nel mese di settembre (iPhone 6s è stato annunciato il 9 Settembre) e secondo Blass i nuovi device, iPhone 7 da 4.7″ e da 5.5″, saranno annunciati nel corso della settimana che inizierà il 12 settembre e terminerà il 18.

Non ci resta che attendere la presentazione ufficiale, nel frattempo vi lasciamo con un video contenente po’ di concept.